Cannoncini

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 12 pezzi
Tempo: 60 minuti
Note: + il tempo necessario per la preparazione della pasta sfoglia
I cannoncini sono senza dubbio fra i pasticcini tradizionali più amati: non c'è pasticceria che non li esponga nelle sue vetrine, perché non passano mai di moda!
In effetti quando si va in una pasticceria a comprare un vassoio misto di pasticcini, viene quasi automatico scegliere almeno 2 o 3 cannoncini: fragranti fuori (grazie alla pasta sfoglia) e morbidi dentro (grazie al ripieno di vellutata crema pasticcera) sono una vera bontà e piacciono praticamente a tutti.
In alternativa all'acquisto, si possono preparare degli ottimi cannoncini alla crema anche a casa: chi vuole facilitarsi le cose può usare la pasta sfoglia già pronta, visto che per farla in casa bisogna seguire una procedura piuttosto lunga ed impegnativa.
Vediamo subito come preparare questi deliziosi pasticcini, perfetti da servire a merenda insieme ad una buona tazza di tè o di caffè!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per fare i cannoncini, iniziate stendendo il panetto di pasta sfoglia sul piano di lavoro, fino ad ottenere un rettangolo di pasta sottile (lo spessore ideale è di circa 2-3 mm). A questo punto, utilizzando una rotella tagliapasta liscia (oppure un semplice coltello dotato di lama liscia) ricavate dalla sfoglia tante strisce di pasta della larghezza di 2 centimetri e mezzo circa e della lunghezza di circa 35 cm.

Una volta ritagliate tutte le strisce dal rettangolo di sfoglia, imburrate e infarinate (leggermente) i cannelli di metallo. A questo punto avvolgete ciascuna strisciolina di pasta intorno ad un cannello, facendo in modo di sovrapporre leggermente i vari lembi di pasta mentre avvolgete la striscia. In questo modo otterrete i vostri cannoncini.

A mano a mano che li preparate, disponete i cannoncini su una placca già rivestita di carta da forno. Ora non vi resta che inumidire in superficie ogni pasticcino: per farlo, spennellate poca acqua sopra ogni cannoncino (in alternativa, per effettuare quest'operazione si può anche usare un nebulizzatore, se si preferisce). Spolverate quindi i pasticcini inumiditi con un po' di zucchero a velo, dopodiché cuoceteli nel forno già caldo a 200°C per circa 15-18 minuti: considerate che alla fine la pasta sfoglia dovrà essere ben dorata, per cui regolatevi in base al grado di doratura per decidere quando sfornare i dolcetti. Una volta pronti, fateli intiepidire, dopodiché potete estrarli dai cannelli sfilandoli con delicatezza (se volete potete aiutarvi con una pinza da cucina). Metteteli quindi da parte per farli raffreddare del tutto.

Intanto potete preparare la crema pasticcera. Come prima cosa mettete a scaldare il latte insieme alla mezza stecca di vaniglia, tenendo la fiamma bassa. Nel frattempo, in una terrina sbattete i tuorli con lo zucchero semolato: dopo aver incorporato questi due ingredienti, unite anche 25 g di farina e mescolate bene per farla amalgamare nel composto di tuorli e zucchero.
A questo punto il latte sarà ormai caldo: togliete la mezza stecca di vaniglia e unite il latte al composto appena preparato, versandolo a filo. Mescolate per bene con una frusta, dopodiché rimettete il tutto nel pentolino e fate cuocere fino ad ottenere una crema densa: ricordatevi di mescolarla sempre durante la cottura.
Una volta spento il fuoco e pronta la crema, trasferitela dentro una terrina e mettetela da parte per farla raffreddare.

Quando la crema pasticcera si sarà raffreddata del tutto, potete procedere con l'ultimo passaggio di questa ricetta, che consiste naturalmente nel farcire i cannoncini. Munitevi di una tasca da pasticciere con bocchetta a stella: mettetevi dentro la crema e spremetela dentro ogni pasticcino, riempiendolo bene (se non avete la sac-à-poche dovrete usare un semplice cucchiaino, cercando di spingere bene il ripieno dentro ogni cannoncino).

Ora i vostri cannoncini fatti in casa sono pronti da gustare!
Accorgimenti
Per la ricetta dei cannoncini servirebbero gli appositi cannelli di metallo grazie ai quali potrete formare con facilità i vostri pasticcini: li trovate nei negozi di attrezzi e utensili per la cucina e la pasticceria (sono facilmente reperibili anche online). In alternativa, potete arrangiarvi manualmente utilizzando della carta da forno con la quale formare dei cornetti: andrete quindi ad avvolgere le strisce di pasta su questi cornetti di carta.

Consigliamo di farcire i vostri pasticcini con la crema non molto tempo prima di portarli in tavola, per evitare che l'involucro di pasta sfoglia possa inumidirsi e perdere croccantezza e fragranza.
Idee e varianti
Se preferite, potete optare per dei cannoncini fatti in casa con un ripieno diverso da quello proposto: la crema pasticcera è un classico, ma sono squisiti anche i cannoncini ripieni di crema diplomatica oppure di semplice panna montata! E che dire dei cannoncini alla Nutella? Meno freschi e delicati di quelli alla crema pasticcera, ma ugualmente ghiotti!

Questi delicati e squisiti pasticcini si possono servire così come sono oppure con una piccola decorazione: quelle più comuni sono la granella di nocciole (o di pistacchio o di un'altra frutta secca a piacere) e le codette di cioccolato. Basta cospargere le estremità del cannoncino con la decorazione prescelta e il gioco è fatto!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?