Gnocchi di polenta

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 80 minuti
Introduzione
Una sfiziosa variante della polenta liquida, da servire in dischetti cotti al forno avvolti da un cremoso abbraccio di gorgonzola. Impossibile resistere a questo primo che vi conquisterà prima con un profumo invitante, poi con il suo sapore deciso avvolto da una soffice consistenza.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Versate l’acqua in una pentola capiente e portate ad ebollizione aggiungendo il sale. Versate dunque la farina a pioggia mescolando, per non formare grumi, e cuocete per 40 minuti finché non otterrete un composto denso.

Rovesciate la polenta sul piano di lavoro e livellatela con un coltello bagnato per un’altezza di circa 1 cm, quindi lasciatela raffreddare.

Preparate la crema di gorgonzola tagliandolo a cubetti e versandolo in un pentolino con il latte, su un fornello a fiamma moderata. Mescolate finché non otterrete una crema liscia e densa, quindi toglietela dal fuoco.

Con l’aiuto di un coppapasta dal diametro di 6 cm ricavate dei dischi dalla polenta raffreddata e adagiateli in una pirofila imburrata. Copriteli quindi con la crema di gorgonzola e una spolverata di parmigiano grattugiato.

Infornate la pirofila a 200° e fate scaldare gli gnocchi di polenta per 15 minuti, quindi serviteli caldi.
Accorgimenti
Durante la preparazione della polenta è meglio mescolare la farina nell’acqua con una frusta, così da non creare grumi.
Idee e varianti
Potete preparare gli gnocchi di polenta in diverse varianti: con l’aggiunta di burro fuso e salvia o dei porri per un piatto più delicato o con un ragù di carne per rendere il piatto più corposo.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?