Bucatini con sugo d'agnello

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
I bucatini con sugo d’agnello sono un piatto tradizionale del centro Italia, proposto soprattutto in occasione dei pranzi pasquali.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
In un capiente tegame fate riscaldare 3 cucchiai d’olio e fatevi dorare l’aglio con il rosmarino e due foglie d’alloro. Riducete la polpa di agnello in una dadolata fine e fatela rosolare nel soffritto, eliminando l’aglio dopo pochi minuti.
Irrorate col vino rosso e fatelo evaporare a fuoco medio-alto.
Aggiungete la polpa di pomodoro, aggiustate di sale e pepe e portate avanti la cottura a fiamma bassa.
Cuocete i bucatini in abbondante acqua salata, scolateli al dente e fateli insaporire per uno o due minuti nel tegame col sugo.
Servite i bucatini con sugo d’agnello cosparsi di abbondante pecorino grattugiato.
Accorgimenti
La carne di agnello è piuttosto tenera ma anche grassa. Nel Lazio si chiama “abbacchio” l’agnello da latte, che ha poche settimane di vita ed è nutrito solo di latte materno.
Idee e varianti
I bucatini con sugo d’agnello possono essere ulteriormente insaporiti aggiungendo della carne di maiale, preparando un soffritto classico con sedano, carote e cipolla a cui maggiorana e abbondante peperoncino. E’ importante però che il sapore del maiale non sovrasti quello dell’agnello.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?