Spaghetti con rigaglie

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Le pietanze a base di rigaglie sono tipiche delle regioni centro meridionali dell'Italia. In questo caso vi proponiamo una ricetta per preparare un ottimo primo piatto.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Lavate e pulite per bene le rigaglie prima di tritarle e soffriggerle nel burro; aggiungete poi un po’ di sale, la salvia e lasciate sul fuoco per circa 30 minuti. Cucinate infine la pasta in acqua leggermente salata, scolatela e condite con il sughetto di rigaglie. Spolverate sopra un po’ di parmigiano e servite gli spaghetti con rigaglie.
Accorgimenti
Le rigaglie sono le interiora del pollo: fegato, cuore, rognoni, stomaco. Anche chi non ne va matto può gradire questa ricetta, perché la cottura e il sodalizio di ingredienti le rende piacevoli.
Idee e varianti
Potete rendere il sugo più corposo aggiungendo 200 grammi di polpa di pomodoro e 1/2 bicchiere di vino bianco al soffritto di rigaglie.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?