Cavatelli alla sorrentina

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
5.0 2
Introduzione
I cavatelli alla sorrentina sono un primo piatto davvero gustoso e invitante grazie al condimento con sugo di pomodoro e mozzarella. Un piatto semplice da preparare, ma dalla resa assicurata!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Mettete sul fuoco una pentola con acqua e portatela ad ebollizione; nel frattempo lavate i pomodori e praticate qualche leggera incisione sulla superficie, dopodiché tuffateli in pentola e fateli sbollentare per appena 1 minuto.

Scolate i pomodori ed eliminate le bucce, quindi tagliateli a pezzetti; scaldate un filo d’olio in padella e fatevi soffriggere la cipolla tritata finemente. Appena sarà imbiondita, aggiungete in padella i pomodori e lasciateli cuocere per 30 minuti a fuoco bassissimo; a metà cottura, aggiustate con sale e pepe e unite qualche foglia di basilico. Accendete il forno e fatelo scaldare a 180°C.

Quando mancheranno 15 minuti al termine della cottura del sugo, portate a bollore dell’acqua, salatela e fatevi lessare i cavatelli scolandoli al dente; durante la cottura della pasta, tagliate le mozzarelle a cubetti e teneteli da parte.

Gli ingredienti sono pronti, non vi resta che assemblarli: mettete in una terrina il sugo, la pasta e la mozzarella ed amalgamate per bene, dopodiché versate tutto in una teglia da forno unta con dell’olio extravergine d’oliva, spolverizzate con il Parmigiano Reggiano grattugiato e infornate a 180°C per 10 minuti.

Sfornate i cavatelli alla sorrentina e serviteli dopo averli fatti riposare qualche minuto.
Accorgimenti
Se volete, potete azionare la funzione grill del forno per una gratinatura golosissima.

Durante la cottura del sugo, aggiungete un pochino d'acqua se dovesse asciugarsi in modo eccessivo.
Idee e varianti
In alternativa ai pomodori freschi, potete utilizzare della polpa di pomodoro o della passata: in questo caso la cottura sarà un po' più veloce.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 01/04/2019 alle 11:13
Ciao Donato, grazie mille per il suggerimento!
Proveremo la tua versione dei cavatelli alla sorrentina :)
Alla prossima ricetta e continua a seguirci!
Inviato da Donato il 31/03/2019 alle 12:10
Secondo me, se vengono utilizzati pomodori freschi di buona qualità, è meglio lasciarli crudi a cubetti o, tuttalpiù, appena scottati. Il pomodoro cuocendo troppo cambia sapore. (Opinione personale).

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?