Pasta con i carciofi

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti
La pasta con i carciofi è un primo piatto vegetariano delizioso e leggero che si prepara con pochissimi ingredienti. I carciofi sono verdure stagionali ricche di proprietà nutritive essenziali, ma spesso la loro cottura può mettere in crisi più di un cuoco amatoriale. Quindi se vi state chiedendo come cucinare i carciofi con la pasta, non temete, perché in realtà è piuttosto semplice. L'unico passaggio importante in questa ricetta è pulire bene i carciofi in modo che non ci siano spine ed eliminando la barbetta interna e la parte coriacea. Dopo di ché la ricetta della pasta con i carciofi è davvero veloce e semplicissima perché il condimento si preparerà giusto nel tempo di cottura della pasta. Cremosa e saporita questa pasta con i cuori di carciofi è davvero leggera e delicata e saprà conquistare di certo anche il palato dei più piccoli. Un primo piatto delizioso e salutare, ricco di proprietà benefiche ma che non rinuncia ai sapori della buona tavola. Dunque allacciamo i grembiuli e mettiamoci ai fornelli: oggi vediamo insieme come si prepara la pasta con i carciofi!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Per preparare la pasta con i carciofi per prima cosa occupatevi della pulizia dei carciofi: eliminate le foglie più esterne e coriacee, poi utilizzando un coltello a lama liscia, accorciate il gambo ed eliminate lo strato più superficiale del gambo e della base. A questo punto tagliate i carciofi a metà e con la punta del coltello eliminate la barbetta interna, poi affettate sottilmente i carciofi e immergeteli in una soluzione di acqua e limone per evitare che si ossidino e si scuriscano.

Passate ora a sbucciare lo scalogno e ad affettarlo finemente, dopo di ché trasferitelo in un tegame capiente insieme a un generoso filo di olio extra vergine di oliva e fatelo soffriggere a fuoco dolce. Quando lo scalogno sarà appassito unite i carciofi sgocciolati e fateli insaporire per qualche minuto rimestando con un cucchiaio di legno, poi aggiungete un goccio di acqua e regolate di sale e pepe.

Chiudete con il coperchio, abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere i carciofi per 15 minuti circa, fino a quando non risulteranno teneri. Nel frattempo mettete a bollire una pentola di acqua leggermente salata in cui cuocerete la pasta. Una volta che i carciofi saranno pronti, spegnete la fiamma e prelevatene circa 1/3. Traferiteli nel boccale del frullatore e allungateli con un mestolo di acqua di cottura della pasta, poi frullate fino ad ottenere una crema liscia.

Scolate la pasta al dente direttamente nel tegame del condimento e aggiungete la crema di carciofi ottenuta. Completate la cottura della pasta al salto, aggiungendo a piacere anche una manciata di Parmigiano Reggiano grattugiato. Et voilà... la vostra pasta con i carciofi è pronta per essere servita in tavola, ben calda e fumante!
Accorgimenti
Quando pulirete i carciofi vi consigliamo di indossare dei guanti usa e getta perché tendono a macchiare le dita. Nel caso non ne aveste, dopo averli puliti potrete passare una fettina di limone sulle dita per schiarirne le macchie.

Non gettate completamente l'acqua di cottura della pasta, ma conservatene sempre un paio di mestoli. Quando ultimerete la cottura della pasta al salto, potrebbe esservi utile per stemperare il condimento e renderlo più cremoso, in questo modo si legherà meglio alla pasta.

La pasta con i carciofi si può conservare in frigo, dentro a un contenitore ermetico, per massino 2 giorni. Al momento del consumo riscaldatela direttamente in padella aggiungendo un goccio di acqua o un filo di olio extra vergine di oliva per rendere di nuovo cremoso il fondo di cottura.
Idee e varianti
Per questa ricetta noi abbiamo utilizzato una preparazione base ma se volete arricchire la ricetta potrete ad esempio sfumare i carciofi con mezzo bicchiere di vino bianco oppure aggiungere altri ingredienti come la salsiccia, la pancetta, dei cubetti di prosciutto cotto, dello speck a fiammiferi oppure dei gamberetti che ben si sposano con il sapore dei carciofi.

Un'altra ottima variante della ricetta prevede di aggiungere a questa pasta con i carciofi anche della ricotta fresca. Questo servirà a rendere il piatto ancora più cremoso, aggiungendo inoltre la nota dolce e delicata del latte. Per prepararla vi consigliamo di aggiungere la ricotta (circa 150 g) nel boccale del frullatore insieme ai carciofi e a un goccio di acqua di cottura della pasta. Frullate il tutto fino ad ottenere una crema liscia e procedete come visto sopra.

Se poi volete ridurre ulteriormente le calorie potrete preparare anche una pasta con i carciofi light. In questo caso vi consigliamo di utilizzare una pasta preparata con farina di legumi per rendere il piatto più proteico e sano, dopo di ché potrete preparare il condimento senza fare il soffritto, ovvero stufando i carciofi in padella insieme allo scalogno e a un goccio di acqua. Anche in questo caso regolate di sale e pepe e procedete a frullare 1/3 dei carciofi per rendere la pasta più cremosa. A piacere potrete completare il piatto con del prezzemolo fresco tritato e un filo di olio extra vergine di oliva a crudo, evitando di aggiungere il Parmigiano.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?