Baccalà alla livornese

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Note: + 2 giorni di ammollo del baccalà
Introduzione
Il baccalà alla livornese è un secondo piatto a base di pesce che arriva direttamente dalla Toscana. Questa terra ci regala da sempre numerosi piatti gustosi e saporiti e questo è il momento del baccalà! Provate la ricetta che vi suggeriamo e lasciatevi conquistare dall’armonia dei suoi aromi, profumi e sapori.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Sciacquate il baccalà sotto l’acqua corrente e mettetelo in ammollo in una ciotola con abbondante acqua per circa 2 giorni.
Terminata la fase di ammollo, eliminate le squame e tagliate il baccalà a pezzi della stessa dimensione.

Mettete la farina su un piatto piano e passateci i bocconcini di baccalà, avendo cura che l’impanatura aderisca bene su tutti i lati.
Fate friggere il baccalà in una padella con abbondante olio di semi, dopodiché scolatelo e salatelo.

Affettate la cipolla, dopo averla accuratamente pulita, e fatela soffriggere in una padella con tre cucchiai di olio d’oliva.
Lavate i pomodori, tagliateli a pezzettini e uniteli nella padella. Salateli e fateli cuocere a fiamma bassissima per 15 minuti.
Unite il baccalà e proseguite la cottura per ulteriori 15 minuti.
Quando manca 1 minuto al termine della cottura, unite il prezzemolo sminuzzato.

Servite il baccalà su un piatto da portata, irrorandolo con il sughetto di cottura.
Accorgimenti
Scolate bene il baccalà e mettetelo ad asciugare su un piatto rivestito con carta assorbente, affinché si disperda l’olio in eccesso.
Idee e varianti
Se gradite, potete aggiungere delle olive taggiasche o dei capperi dissalati, per un sughetto ancora più saporito!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?