Calamari con carciofi

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
1.0 1
Introduzione
Chi apprezza la cucina sana e semplice non può non amare un piatto come i calamari con carciofi. In questo secondo piatto con contorno non ci sono fronzoli perché i 2 ingredienti principali, ovvero i calamari e i carciofi, si sposano alla perfezione e si esaltano a vicenda senza coprirsi: non c'è bisogno di altro!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Dopo aver pulito i calamari privandoli delle viscere, del beccuccio posto tra i tentacoli, della cartilagine e della parte interna al corpo, lavateli e tamponateli con carta da cucina, poi tagliateli a listarelle.

Passate alla pulizia dei carciofi: staccate le foglie più dure e tagliate le punte, lavateli, tagliateli a metà ed eliminate la barbetta, dopodiché affettateli finemente e immergeteli in una ciotola con acqua fredda e il succo di ½ limone per 10 minuti.

In un tegame piuttosto capiente fate soffriggere l'aglio schiacciato in un po' d'olio extravergine d'oliva, poi toglietelo e mettete a rosolare i carciofi, ben scolati, per un paio di minuti. Bagnate con 1 mestolo di brodo caldo e proseguite la cottura.

Non appena il liquido si sarà asciugato, unite in cottura i calamari alzando la fiamma. Dopo 3 minuti sfumate con il vino, poi lasciate evaporare l’alcol, aggiustate di sale e pepe e proseguite la cottura per 3 minuti circa.

Ora potete spegnere il fuoco e servire il piatto caldo in tavola!
Accorgimenti
Se volete ottenere una cremina golosa con il fondo di cottura, potete leggermente infarinare i calamari!

I gambi dei carciofi, una volta sfilacciati e sciacquati, possono essere utilizzati insieme alle teste.
Idee e varianti
Anche le seppie e i totani si prestano bene ad essere cucinati con i carciofi come descritto in questa ricetta.
Commenti
1 commento inserito
Inviato da sandra il 11/04/2016 alle 09:36
.ottima la sperimento senz'altro. io facevo una ricetta diversa ma di pico ché gli ingredienti sono quasi uguali

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?