Babà salati

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 20 pezzi
Tempo: 90 minuti
Introduzione
Il babà è il classico dolce partenopeo amato e conosciuto in tutto il mondo, che qui presentiamo nella variante salata. Soffici, gustosi e morbidi grazie alla presenza della patata nell'impasto, sono un'ottima idea per un aperitivo o un buffet con gli amici!
Si possono servire insieme ad affettati, formaggi oppure come un vero e proprio antipasto. I babà salati sono una goduria per il palato e anche per l'olfatto dato dall'incontro dei salumi con la provola. Insomma, non vi resta che provare e stupire i vostri ospiti!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
La prima cosa da fare è prendere un pentolino, riempirlo d'acqua, metterla sul fornello e portarla ad ebollizione. Nel frattempo prendete le patate sbucciatele e quando l'acqua bollirà, potete inserirle all'interno. Ci vorranno all'incirca 15 minuti per lessarle.

Fate sciogliere ora il lievito con un tre cucchiai di latte tiepido. Nel frattempo, prendete una terrina capiente e versatevi all'interno la farina unendola al cucchiaino di zucchero, avendo cura di formare la classica "fontana". Aggiungete adesso al centro le patate lesse e schiacciatele bene, controllando che non sia ancora bollente ma tiepida. In seguito il latte, l'olio di semi, l'uovo, il sale ed infine il lievito precedentemente sciolto.
Iniziate ad amalgamare con un mestolo di legno e poi proseguite ad impastare con le mani per circa 4-5 minuti.

Aggiungete il pecorino e il parmigiano reggiano grattugiati all'impasto precedentemente lavorato. Prendete adesso la provola e fatela a cubetti. Incorporateli all'impasto aggiungendo anche il prosciutto crudo e un pizzico di pepe. Continuate ancora ad impastare con le mani per qualche minuto, fino a che il composto risulterà liscio e omogeneo. È molto importante che l'impasto sia elastico ma non colloso.

A questo punto sigillate il contenitore con una pellicola alimentare e fate lievitare l’impasto per circa un'ora fino a che il composto raddoppierà. Un piccolo consiglio per far sì che la lievitazione sia ottima, è quella di inserire l'impasto ben coperto nel forno spento ma con la luce accesa insieme ad un pentolino di acqua bollente riposto nell'ultimo piano del forno (il vapore prodotto dall'acqua diminuirà i tempi di lievitazione aumentandone l'efficacia).

Quando la lievitazione sarà completa, prendete delle palline di impasto e poneteli negli stampini per i babà, dopo averli imburrati bene all'interno e spolverati con la farina. Aspettate il loro raddoppio fino a che ognuno di questi avrà raggiunto il bordo dello stampo.

Preriscaldate il forno a 180°C e una volta raggiunta la temperatura infornate il tutto e fate cuocere per circa 30 minuti. Passato il tempo richiesto, prima di sfornare i vostri babà salati, assicuratevi che la cottura interna sia ultimata con la prova dello stecchino.

Adesso sfornateli, lasciateli freddare negli stampini e in seguito con estrema delicatezza toglieteli dai contenitori (potete servirvi anche di una lama di un coltello per separare l'impasto dalla parete).

Adesso è arrivato il momento di gustarvi i vostri babà insieme a salumi e formaggi!
Accorgimenti
Se volete preparare i vostri babà e gustarveli successivamente, potete conservarli chiusi, in un sacchetto per alimenti, per circa 4 giorni o in alternativa potete congelarli, ovviamente da cotti, fino ad un massimo di circa 3 mesi.

Se volete che il vostri babà siano più soffici e morbidi al loro interno potete sostituire l'olio con dello strutto con le stesse quantità.

Se per caso non avete lo stampo per i piccoli babà potete utilizzare degli stampini per muffin, il risultato sarà lo stesso e il sapore anche ma con una forma leggermente diversa.
Idee e varianti
Nella ricetta originale abbiamo inserito come ingredienti la provola e il prosciutto crudo ma potete sbizzarrirvi a vostro piacimento seguendo i vostri gusti personali.

Per la versione vegetariana potete sostituirli con verdure di stagione, precedentemente fatte saltare in padella con olio e aglio oppure potete aggiungere le olive. Se desiderate un qualcosa di veramente gustoso potete fare i vostri babà con pomodori secchi e scamorza, meglio se affumicata.

Per gli amanti dei formaggi, vi consigliamo di sostituire il prosciutto con formaggi come gorgonzola, brie ed emmenthal ed aggiungere anche delle spezie a piacere.

Per gli amanti dei salumi, invece, potete sostituire il prosciutto crudo con del salame piccante, della mortadella, del prosciutto cotto oppure, per i più golosi, consigliamo di utilizzare della pancetta a cubetti. Il risultato sarà delizioso!

Per ultimo vogliamo proporvi la versione per gli amanti del pesce: al posto di salumi o verdure potete utilizzare salmone affumicato, tonno o sgombro insieme a menta o erba cipollina, per un tocco di freschezza.
Babà salati con crema di burrata
Una sfiziosa idea per servire i babà salati è quella di accompagnarli con una delicatissima crema di burrata. Vi occorreranno 150 g di burrata, sale, pepe, 40 ml di olio, 25 g di yogurt greco e 30 ml di latte. Prendete un mixer e frullate tutto per ottenere una crema omogenea. Utilizzatela per metterla sopra ai babà salati. Sarà un'ottima opzione pensata per un aperitivo o per un antipasto davvero particolare e gustoso!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?