Castagne bollite

Difficoltà:
difficoltà 1
Dosi: per 6 persone
Tempo: 45 minuti
5.0 2
Introduzione
Le castagne bollite sono molto consumate soprattutto durante l’autunno, vista la presenza abbondante dei frutti. Per una pausa rilassante, durante i piovosi pomeriggi autunnali, preparate queste gustose castagne bollite e ricordatevi del detto: “una tira l’altra”!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Mettete le castagne in una pentola capiente e ricopritele interamente d’acqua.

Aggiungete una presa di sale e fatele cuocere, a fiamma bassa, per circa 40 minuti, sino a quando risulteranno tenere al tatto. Se le castagne dovessero essere molto grosse, potrebbe occorrere anche un'ora per la cottura.

Scolatele e fatele raffreddare a temperatura ambiente, dopodiché sgusciatele e servitele.
Accorgimenti
Controllate che le castagne siano mature prima di farle cuocere: vi basterà praticare una piccola incisione con un coltellino e verificare che la polpa sia soda.
Idee e varianti
Potete gustare le castagne da sole, oppure utilizzarle per realizzare numerosi dolci, come il famoso Mont Blanc.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 11/09/2017 alle 12:22
Ciao Zorro! :-)
Queste ricette di base hanno lo scopo di aiutare persone alle prime armi in cucina ;-)
Alla prossima ricetta :-D
Inviato da zorro il 10/09/2017 alle 18:06
Ma non vi sembra un pò esagerato pubblicare le istruzioni per bollire le castagne. È vero che c'è un mucchio di sorovveduto, ma per bollire un pò di castagne.....

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?