Banana bread senza zucchero

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 60 minuti
Il banana bread è un dolce che si può personalizzare facilmente in tanti modi: non solo unendo all'impasto a base di purea di banane gli ingredienti che si preferiscono (come cioccolato o frutta secca a pezzetti, ad esempio), ma anche togliendone alcuni per ottenere un dolce più leggero e salutare. E' il caso del nostro banana bread senza zucchero: tutti sanno che per seguire una dieta sana non bisogna eccedere con gli zuccheri, per cui preparare dei dolci che ne siano completamente privi è un'ottima idea!
La ricetta del banana bread senza zucchero è perfetta per chi desidera un dolce che sia nello stesso tempo gustoso e sano: ed è perfetto per la prima colazione, così come per tutti quei momenti della giornata in cui viene voglia di mangiucchiare qualcosa di goloso.
Il bello è che nel banana bread la mancanza dello zucchero quasi non si sente, perché le banane riescono a conferire all'impasto il giusto grado di dolcezza (purché si tratti di banane ben mature, come vedremo meglio più avanti).
Scoprite quindi insieme a Gustissimo come fare il banana bread senza zucchero!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per fare il banana bread senza zucchero, come prima cosa occorre ricordarsi di accendere il forno, in modo che arrivi a temperatura mentre voi vi dedicate alla preparazione dell'impasto del dolce.

Per fare l'impasto, incominciate tagliando il burro a pezzetti e mettendolo dentro un piccolo pentolino già riposto dentro una casseruola più capiente in cui avrete prima versato dell'acqua (quanto basta affinché arrivi a coprire per circa i 2/3 l'altezza del pentolino).
Fatelo quindi sciogliere così a bagnomaria e nel frattempo schiacciate la polpa delle 3 banane, raccogliendola dentro una terrina. Se preferite, per fare prima potete frullare le banane, ma anche schiacciandole solo con la forchetta non sarà difficile ottenere una purea liscia e omogenea (essendo morbide, le banane mature sono molto facili da schiacciare bene anche con una semplice forchetta).

Ora frullate i fiocchi di avena in modo da ricavarne una farina dalla consistenza abbastanza fine: unitela alla purea di banane, dopodiché incorporate anche gli altri due ingredienti, ovvero la farina 00 setacciata insieme al lievito.

Una volta aggiunta tutta la farina, versate nel composto anche il burro fuso e il latte. Mescolate bene e, per finire, unite le noci tritate grossolanamente.

L'impasto del vostro banana bread senza zucchero è pronto da cuocere: rivestite uno stampo da plumcake con carta da forno e versatevi il composto appena preparato, cercando di livellarlo bene.

Infornatelo e cuocetelo per 35-40 minuti a 180°C. Una volta fatta la prova dello stuzzicadenti e appurato che l'impasto è ben cotto (lo stecchino dovrà uscire asciutto e pulito), potete sfornare il dolce.
Il banana bread senza zucchero va quindi fatto raffreddare a temperatura ambiente, dopodiché potete tagliarlo a fette e servirlo!
Accorgimenti
Per ottenere un ottimo banana bread, è sempre buona norma utilizzare delle banane ben mature: e nel caso del banana bread senza zucchero questo accorgimento diventa ancora più importante perché, in mancanza dello zucchero, saranno proprio le banane a dolcificare l'impasto (ma solo quelle ben mature sono un ottimo dolcificante naturale!).
Idee e varianti
Se volete profumare un po' l'impasto del vostro banana bread senza zucchero, potete aggiungere dell'estratto di vaniglia, della scorza di limone o di arancia. Se invece vorreste renderlo più goloso, unite delle gocce di cioccolato fondente, che con la banana si sposano molto bene.
Inoltre, per dare il tocco finale potete cospargere la superficie del dolce con dei semi di papavero, se vi piacciono e volete aumentare un po' l'apporto nutrizionale del vostro dolce!

Siete celiaci o avete amici celiaci a cui dovrete servire questo dolce? Allora modificate gli ingredienti per ottenere un banana bread senza glutine e zucchero: basterà sostituire la farina 00 con della farina di riso e l'impasto andrà benissimo anche per chi soffre di intolleranza al glutine (fate attenzione anche alla scelta del lievito: non tutti quelli reperibili in vendita sono gluten free).

Chi invece ha un'intolleranza ai latticini dovrà cambiare un po' la ricetta usando olio di semi al posto del burro e un latte vegetale (ad esempio di soia) al posto del latte tradizionale. Il banana bread senza burro e zucchero è un dolce molto leggero e povero di grassi: oltre che per chi è intollerante al lattosio, è indicato anche per chi ha bisogno di perdere peso e in generale per tutti coloro che amano mangiare sano e leggero.

Come avrete notato, la nostra ricetta non prevede l'impiego delle uova: la polpa della banane, infatti, aiuta anche a legare l'impasto (oltre che ad addolcirlo), per cui rende superfluo l'utilizzo delle uova.
Per questo motivo il nostro dolce è anche molto semplice da preparare in versione vegana: sarà sufficiente seguire le stesse modifiche consigliate in caso di intolleranza ai latticini (ovvero sostituire il burro con olio di semi e il latte vaccino con un latte vegetale a piacere). Inoltre, bisognerà naturalmente scegliere un lievito che sia privo di derivati animali: con queste piccole modifiche si otterrà un ottimo banana bread senza zucchero vegano!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?