Banana bread

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 55 minuti
5.0 5
Introduzione
Volete vivere un giorno da veri newyorkesi, pur senza muovervi dalla vostra comoda abitazione? L’ideale sarebbe destreggiarsi ai fornelli realizzando qualche golosa ricetta d’oltreoceano. Ce ne sono tante: ad esempio, perché non provate a preparare un delizioso banana bread?
Questo plumcake dolce a base di banane è una specialità americana un po' meno famosa di altre come i brownies, i pancakes o l'apple pie, ma di certo non meno buona.
Ideale da gustare a colazione o a merenda, sarà sicuramente molto apprezzato non solo dagli amanti delle banane, ma anche da chi cerca un dolce soffice, profumatissimo e genuino: sono queste le principali caratteristiche del banana bread! Vediamo come si prepara: la ricetta è davvero semplicissima...
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare la ricetta del banana bread iniziate tagliando a pezzettini il burro e lavorandolo in una ciotola insieme allo zucchero, sino ad ottenere una crema soffice e spumosa. Per raggiungere un buon risultato il burro dovrà necessariamente essere morbido a temperatura ambiente (altrimenti farete fatica ad amalgamarlo bene allo zucchero e ad ottenere un composto soffice): ricordatevi pertanto di tirarlo fuori dal frigorifero un po' prima di iniziare la preparazione.

Dopo aver lavorato bene burro e zucchero, unite le uova, incorporandole una alla volta. Versate quindi il latte a filo, mescolando bene.

A questo punto unite gli ingredienti secchi: la farina setacciata, il lievito e un pizzico di sale. Mischiate con cura il tutto.

Ora non vi resta che unire l'ultimo ingrediente (e anche quello più importante) del banana bread: le banane. Sbucciatele, tagliatele a piccoli pezzi, dopodiché schiacciatele (aiutandovi con il dorso di un cucchiaio oppure con una forchetta) e unitele all'impasto appena preparato.

Dopo averle amalgamate per bene, imburrate leggermente uno stampo per plumcake (oppure foderatelo semplicemente con della carta da forno) e trasferitevi l'impasto.

Infornate il dolce in forno preriscaldato a 170°C, per circa 35-40 minuti. Verso la fine della cottura infilate uno stecchino al centro del dolce: se esce asciutto, vuol dire che è pronto. Ricordate di fare questa prova dello stecchino perché i tempi di cottura possono leggermente variare a seconda del tipo di forno.

Sfornate il banana bread e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente, prima di servirlo.
Accorgimenti
Per questo dolce vanno impiegate delle banane ben mature (perché più sono mature, più sono dolci e gustose): pertanto la ricetta del banana bread è perfetta per utilizzare delle banane troppo mature che si teme di non riuscire a consumare in tempo, prima che marciscano.

Per lavorare molto bene lo zucchero con il burro prima di incorporarvi gli altri ingredienti, potete aiutarvi con una frusta da cucina o anche con uno sbattitore elettrico, così da velocizzare ulteriormente l'operazione.

Se volete ottenere un plumcake meno dolce, potete diminuire un po' la quantità di zucchero da utilizzare.
Idee e varianti
Partendo dalla ricetta base, arricchite o modificate la preparazione del banana bread seguendo i vostri gusti! Ad esempio, per un dolce più rustico, potete sostituire lo zucchero raffinato con quello di canna. Oppure, se desiderate ottenere una consistenza ancora più morbida, potete sostituire il latte con mezzo vasetto di yogurt intero bianco. Inoltre, visto che l'impasto della nostra ricetta è molto semplice, se volete potete completarlo con qualche altro ingrediente: ad esempio, starebbero molto bene delle scagliette di cioccolato fondente oppure della frutta secca a piacere (anacardi, noci, mandorle, nocciole...) grossolanamente spezzettata. E, per ottenere un dolce particolarmente profumato, aromatizzate l'impasto con vaniglia, scorza di limone grattugiata oppure cannella.

Qualche idea su come consumare il banana bread? Questo dolce è perfetto da gustare di prima mattina a colazione, magari accompagnandolo con del burro e della marmellata. Ma potete servirlo anche per un brunch oppure per una profumatissima e genuina merenda casalinga!

La ricetta originale del banana bread prevede generalmente l'impiego del burro, ma se preferite ottenere un dolce light potete anche evitare di utilizzarlo. Sostituendolo con uguale quantità di olio di semi otterrete un plumcake con meno calorie, ma lo stesso molto gustoso e profumato. Il banana bread senza burro è ideale per chi è dieta, ma non vuole rinunciare a coccolarsi un po' con un dolcetto goloso.
Prova anche la ricetta senza uova!
Un'altra variante perfetta per chi ha particolari esigenze alimentari è il banana bread senza uova. Vi serviranno 300 g di banane, 100 g di zucchero, 80 g di burro (o di olio di semi), 120 ml di latte, 220 g di farina 00, 30 g di amido di mais e 1 bustina di lievito (più eventuali ingredienti aggiuntivi come frutta secca, gocce di cioccolato, etc.). La ricetta è molto simile a quella classica: c'è solo qualche piccola differenza nel procedimento. Iniziate tagliando le banane a tocchetti e schiacciandole/lavorandole insieme allo zucchero, in modo da ricavarne un composto morbido e perfettamente omogeneo. Ora versate a filo il latte, dopodiché unite il burro (o l'olio) in precedenza fatto sciogliere in un pentolino. Per finire, incorporate gli ingredienti secchi: farina setacciata, amido di mais e lievito.
Trasferite l'impasto ottenuto nell'apposito stampo e fatelo cuocere in forno preriscaldato a 170°C, per circa 35-40 minuti!
Commenti
5 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 18/04/2017 alle 14:50
Ciao Maria! :-)
Bella idea aggiungere le noci all’impasto!! :-D

Continua a seguirci :-)
Inviato da Maria il 16/04/2017 alle 02:57
Allora nella banana bread si possono mettere noci fatti a pezzetti e molto buona
Inviato da Gustissimo.it il 28/11/2016 alle 14:41
Certo Maddalena, circa 70 grammi di burro andranno benissimo e non ci sarà bisogno di modificare il procedimento!
Inviato da Maddalena il 26/11/2016 alle 12:49
Deve essere buonissimo, posso sostituire il burro con l'olio? E se si quanto ed il procedimento rimane lo stesso o devo inserirlo in un altro momento, grazie
Inviato da Laura il 01/03/2016 alle 01:32
Il meno elaborato dei dolci americani ma comunque buono!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?