Torta mantovana

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 50 minuti
Note: usate una tortiera del diametro di 24 cm
Introduzione
La torta mantovana è un dolce molto goloso, ideale da consumare a colazione o a merenda. Le sue origini risalgono a Mantova, seppur questa torta abbia visto nel corso degli anni una notevole diffusione anche in Toscana e in tutta Italia. Provatela e non ve ne pentirete!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Riunite in una terrina le uova con lo zucchero e mescolate energicamente, sino a ottenere una spuma soffice e cremosa. Incorporate poco alla volta la farina setacciata, il burro ammorbidito a temperatura ambiente e tagliato a tocchetti e la scorza grattugiata del limone.

Aggiungete all’impasto metà delle mandorle e dei pinoli e mescolate. Versate il composto in una tortiera rivestita con carta forno e, sulla superficie, spargete le mandorle e i pinoli rimasti.

Infornate in forno preriscaldato a 180°C per circa 30-35 minuti, sino a quando la superficie assumerà un colore dorato e quando, infilzando uno stecchino, uscirà asciutto e pulito. Trasferite la torta su un piatto da portata, spolverizzatela con lo zucchero a velo e servitela.
Accorgimenti
Setacciate la farina prima di incorporarla agli altri ingredienti, altrimenti potrebbero formarsi i fastidiosi grumi.
Idee e varianti
Per un sapore ancora più invitante, potete aggiungere all’impasto una fialetta di aroma alla mandorla.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?