Fagottini ripieni di prosciutto e funghi

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 8 pezzi
Tempo: 45 minuti
Introduzione
Un antipasto sfizioso grazie alla presenza dei funghi, ma che si trasforma in un piatto unico, accompagnato da una verdura cotta o da un’insalata ricca, se si aumentano le dimensioni dei fagottini.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Mondate i funghi eliminando l’estremità del gambo e la terra in eccesso. Lavateli delicatamente in una ciotola riempita di acqua fredda e tagliateli a fette. Fateli andare in una padella con burro, sale, pepe e uno spicchio di aglio intero per circa 15 minuti, fino a che non saranno morbidi e non sarà evaporato il liquido di cottura.

Intanto tagliate a tocchetti il prosciutto cotto e lavate e riducete a fette i gambi di sedano. Mettete i funghi, il prosciutto e il sedano dentro una terrina, aggiungete tre cucchiai di formaggio spalmabile per amalgamare gli ingredienti, regolate di sale se necessario e unite una manciata di prezzemolo sminuzzato.

Stendete la sfoglia e con un coppapasta ricavate dei cerchi. Ungeteli con un goccio di olio, farcitene una parte con il ripieno e chiudeteli a mezzaluna facendo una leggera pressione sui bordi.

Infornate a 180°C per 20 minuti e lasciate intiepidire prima di servire.
Accorgimenti
Fatevi tagliare il prosciutto in fette spesse oppure acquistate i dadini già pronti che trovate al supermercato.
Verificate il grado di cottura della pasta sfoglia assaggiandone un angolo prima di togliere i fagottini dal forno.
Idee e varianti
Per un fagottino ancora più filante aggiungete 200 g di fontina dolce a dadini, mentre per un gusto rustico sostituite il prosciutto cotto con la mortadella.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?