Involtini di verza e carne

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Gli involtini di verza sono un piatto molto sfizioso che si può preparare in vari modi, in quanto il ripieno degli involtini si può variare a piacimento con ingredienti diversi. Di seguito vi proponiamo una gustosa e sostanziosa ricetta, con un ripieno a base di carne e Parmigiano Reggiano grattugiato (e anche alcune varianti per soddisfare gusti ed esigenze di tutti, vegetariani e vegani inclusi)!
La preparazione di questi involtini di verza con carne è molto semplice: provate a servirli durante una cena con amici... Piaceranno molto anche perché sono un piatto un po' diverso dal solito. Senza contare che, preparata in questo modo, la verza (solitamente un ortaggio poco amato) può risultare molto più invitante anche per i bambini.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Vediamo la ricetta degli involtini di verza e carne, Iniziate preparando la verza. Staccate le foglie che vi servono per questa ricetta degli involtini di verza con carne, facendo attenzione a non romperle. Sciacquatele per bene con acqua fredda.

Versate parecchia acqua in una pentola, salatela leggermente e portatela ad ebollizione. Immergetevi quindi le foglie di verza, facendole sbollentare per 3 minuti. Una volta sbollentate, scolatele e adagiatele su un piatto, lasciandole raffreddare.

Mentre attendete che le foglie di verza si raffreddino, dedicatevi alla preparazione della carne. Sbucciate la cipolla e tritatela finemente: vi servirà per soffriggervi la carne.
Ora scaldate un filo d’olio in padella, aggiungetevi la cipolla e fatela colorire. A questo punto unite in cottura il macinato di maiale, mescolatelo per farlo insaporire nel soffritto e lasciatelo cuocere per 7 minuti.

Sfumate quindi con il vino bianco e, una volta evaporato l’alcool, proseguite la cottura per altri 7 minuti circa. Mentre il macinato è sul fuoco, controllatelo di tanto in tanto e, qualora il fondo di cottura dovesse asciugarsi troppo, unite un poco d'acqua. Quando la carne sarà pronta, aspettate che si raffreddi un po' prima di usarla per il ripieno.

Una volta che la carne si sarà intiepidita, occupatevi della preparazione del ripieno: in una ciotola con i bordi alti andate a unire il macinato, l’uovo, 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato e un pizzico pepe. Amalgamate molto bene mescolando con un cucchiaio di legno.

Ora potete procedere con la realizzazione degli involtini. Riprendete le foglie di verza sbollentate e ormai fredde e disponetele ben aperte sul piano di lavoro. Al centro di ogni foglia mettete 1 cucchiaio colmo di ripieno, schiacciandolo un po' con il dorso di un cucchiaio, in modo da appiattirlo leggermente. Chiudete quindi la foglia: prima adagiate sopra il ripieno i due lati della foglia, dopodiché arrotolatela partendo dal ripieno, così da ottenere un rotolino. Procedete in questo modo con tutte le foglie di verza.

L'ultimo passaggio della ricetta consiste nel cuocere in forno gli involtini. Prima foderate una leccarda con carta da forno, dopodiché adagiatevi gli involtini, allineandoli uno vicino all'altro.
Irrorate il tutto con dell’olio, spolverizzate con il Parmigiano grattugiato rimanente e fate cuocere per 15 minuti a 180°C.

Una volta pronti, servite in tavola i vostri involtini di verza e carne al forno ben caldi.
Accorgimenti
Gli involtini di verza e carne sono un piatto piuttosto semplice da preparare anche perché la verza, avendo le foglie grandi, si presta molto bene per questo genere di preparazioni. Realizzare gli involtini quindi non dovrebbe essere per niente difficile: state solo attenti a non mettere troppo ripieno (potrebbe fuoriuscire) e a chiudere bene il rotolino.
E ricordatevi anche di fare attenzione quando staccate le foglie dal cavolo verza intero, per evitare di romperle: vi servono integre.
Idee e varianti
La ricetta degli involtini di verza e carne conosce diverse varianti, perché il ripieno si può modificare a proprio piacimento.
Se amate la carne vi consigliamo di provare gli involtini farciti con un ragù bianco di manzo e salsiccia o ripieni di carne e patate.

Ma anche gli involtini di verza senza carne sono ottimi: basta scegliere ingredienti gustosi e saperli abbinare bene. Se volete preparare degli involtini di verza vegetariani, cliccate qui per scoprire una sfiziosa ricetta vegetariana con un ripieno a base di melanzane, formaggio e patate!
Un'altra ottima variante vegetariana di questo piatto sono gli involtini ripieni di riso, formaggio ed erbe aromatiche: qui potete leggere come si preparano!

Questi involtini si possono preparare anche in versione vegana. Come? Con un semplice ripieno di verdure, riso e noci tritate: cliccate qui per leggere la ricetta completa di Gustissimo.

Volete donare un tocco di gusto in più agli involtini? Una volta impiattati, "conditeli" con ½ cucchiaino di pesto ciascuno!
Provali anche in padella!
La ricetta degli involtini di verza e carne che vi abbiamo proposto prevede la cottura in forno, ma se preferite potete anche preparare degli involtini di verza in padella. Una veloce cottura in padella si adatta molto bene a questi involtini, visto che sono realizzati con ingredienti già cotti. Vi basterà rosolare uno spicchio d'aglio in un po' d'olio, per poi disporvi gli involtini e farli cuocere per 10-15 minuti, tenendo la fiamma bassissima e coprendo la padella con il coperchio. Controllate ogni tanto durante la cottura e, se necessario, aggiungete un po' d'acqua.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?