Arrosto di manzo con verdure

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 95 minuti
Introduzione
L'arrosto di manzo con verdure è un secondo piatto tradizionale, ideale per moltissime occasioni. Gustosa e versatile, questa ricetta dell'arrosto di manzo con verdure prevede una cottura in forno, che servirà a creare uno strato ben rosolato sulla carne che tratterrà bene i succhi al suo interno rendendo l'arrosto morbido e succulento. Le verdure invece risulteranno dorate e saporite, perché cotte insieme alla carne e al brodo vegetale, che le renderà morbide dentro e croccanti e rosolate fuori. Una vera delizia! Ideale per un pranzo domenicale o per qualunque occasione speciale, questo arrosto di manzo al forno con verdure sarà sempre una garanzia, perché accontenterà i palati di tutti grazie ai suoi sapori classici e intramontabili. Dunque allacciamo i grembiuli e mettiamoci ai fornelli: oggi vediamo insieme come preparare l'arrosto di manzo con verdure!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Procedimento
Per preparare l'arrosto di manzo con verdure per prima cosa eliminate eventuali zone di grasso o nervature dal pezzo di carne poi massaggiate l'arrosto di manzo con del sale e del pepe. Riscaldate in un tegame capiente un generoso filo di olio extra vergine di oliva poi aggiungete un rametto di rosmarino e l'arrosto di manzo insaporito, rosolandolo su tutti i lati per sigillare i succhi al suo interno. Quando la carne risulterà ben cotta all'esterno, alzate leggermente la fiamma e sfumate con il vino bianco. Appena tutto l'alcool sarà evaporato, abbassate la fiamma e bagnate l'arrosto con un mestolo di brodo, facendo insaporire per qualche minuto.

Nel frattempo preparate le verdure: sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti, lavate i cavoletti di Bruxelles e tagliateli a metà, ricavate le cimette dal cavolfiore, sbucciate una cipolla e tagliatela in quarti e pelate due carote tagliandole a pezzi piccoli. Mischiate tutte le verdure in una ciotola e conditele con olio extravergine, sale e pepe. A questo punto trasferite l'arrosto di manzo in una pirofila da forno e aggiungete le verdure. Bagnate con altro brodo e proseguite la cottura in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 60 minuti circa, rigirando l'arrosto a metà cottura e irrorandolo spesso con il suo fondo.

Una volta che la carne sarà ben cotta, potrete sfornarla e lasciala intiepidire per 10-15 minuti. Dopo di ché trasferitela su un tagliere e utilizzando un coltello a lama lunga e liscia, tagliate la carne in fette di circa 1 cm. Disponete le fette sul piatto da portata e completate con il fondo di cottura e il contorno di verdure. Il vostro arrosto di manzo con verdure è pronto per essere servito!
Accorgimenti
Affinché il vostro arrosto risulti morbido e succoso, è necessario che la carne non perda i suoi succhi in cottura. Per questo motivo dovrete sigillarla bene a fuoco vivo in padella prima di sfumare con il vino bianco ed evitare di pungerla durante la cottura. Quando dovrete rigirarla, utilizzate semplicemente delle pinze da cucina ed evitate forchettoni. Inoltre per ottenere delle fette più compatte e che non si rompono, potrete legare l'arrosto con dello spago da cucina, in cui potrete inserire anche delle erbe aromatiche per insaporire la carne.

Se poi avrete tempo a sufficienza, vi consigliamo anche di marinare preventivamente l'arrosto di manzo per qualche ora in frigo. A piacere potrete scegliere una marinata con base di vino rosso o di vino bianco e aggiungere olio extra vergine di oliva, erbe aromatiche e verdure. Prima della cottura però ricordatevi sempre di riportare la carne a temperatura ambiente per ottenere una cottura ottimale.

Qualora dovesse avanzare l'arrosto di manzo con verdure può essere conservato in frigo, dentro a un contenitore ermetico, per 3-4 giorni. Al momento del consumo vi basterà riscaldarlo in padella aggiungendo un goccio di brodo o acqua per evitare che si asciughi troppo. In alternativi, e solo se avrete utilizzato ingredienti freschi, potrete congelare le fettine di arrosto di manzo con verdure, sempre all'interno di un contenitore ermetico. In questo modo si conserverà per circa 2 mesi. In questo caso però, vi sconsigliamo di surgelare anche il contorno di verdure.
Idee e varianti
Le verdure del vostro arrosto di manzo possono ovviamente essere sostituite con altre a piacere, magari aggiungendo dei piselli, dei peperoni, dei broccoli o delle zucchine. In alternativa potrete anche ridurre i tempi di preparazione cuocendo l'arrosto di manzo in pentola a pressione con verdure. In questo caso le prime fasi della ricetta rimangono invariate e dopo aver sfumato l'arrosto con il vino bianco, potrete aggiungere le vostre verdure nella pentola a pressione, e rosolarle per qualche istante. Dopo di ché bagnate il tutto con 300 ml di brodo vegetale e coprite la pentola con il suo coperchio, sigillandola. Una volta che avrà raggiunto il fischio, abbassate la fiamma e contante 30 minuti di cottura. Passato questo tempo, lasciate sfiatare in sicurezza la valvola prima di aprire il coperchio e proseguite la cottura per altri 5-10 minuti senza coperchio in modo che il fondo di cottura si asciughi in parte e la carne e le verdure si rosolino ancora un po'. Lasciate intiepidire la carne e poi affettatela e servitela con le verdure.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?