Trippa alla molisana

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 70 minuti
Introduzione
Se volete preparare un secondo piatto tipico della tradizione molisana, provate a realizzare questa ricetta: la trippa alla molisana! Un piatto corposo e gustoso che farà impazzire i buoni palati!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Dopo averla sciacquata, sbollentate la trippa in una pentola d’acqua bollente salata per 10 minuti circa, poi scolatela e tagliatela a listarelle.

Prendete una casseruola capiente e cospargetela d’olio, poi scaldatelo per bene e, una volta caldo, unitevi l’aglio e la parte grassa delle fette di prosciutto tagliata a pezzetti piccoli.

Non appena il grasso comincerà a sciogliersi e a diventare trasparente, aggiungete in casseruola la cipolla affettata finemente, il sedano mondato, sciacquato e tagliato a tocchetti e la carota pelata e fatta a rondelle; completate con il peperoncino in polvere e fate cuocere il tutto per circa 10 minuti.

A questo punto togliete dalla casseruola l’aglio e unite in cottura la trippa; dopo 5-6 minuti aggiungete anche i pomodori spezzettati e la maggiorana, quindi coprite con un coperchio e proseguite la cottura per altri 30 minuti mescolando di tanto in tanto.

A cottura ultimata, quando la salsa si sarà addensata, aggiustate di sale e di pepe e servite la trippa calda in tavola.
Accorgimenti
Al contrario di ciò che si potrebbe pensare, la trippa è un alimento molto nutriente che contiene pochissimi grassi: per mantenere il piatto ancora più leggero, non unite in cottura il grasso del prosciutto!
Idee e varianti
A cottura ultimata, spostate la trippa sul piatto da portata e cospargetela con abbondante pecorino grattugiato, dopodiché servitela in tavola.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?