Caponata di carciofi

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 45 minuti
Introduzione
La caponata, tipica ricetta siciliana, prevede l’utilizzo delle melanzane. Nella ricetta che vi presentiamo, i carciofi diventano i protagonisti indiscussi della versione invernale di questo contorno.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Dopo aver pulito i carciofi togliendo loro le foglie più coriacee, tagliateli a fette.

Infarinate le fettine di carciofi e fatele soffriggere nell'olio per 2 minuti, poi scolatele e tenetele in caldo.
Nella stessa padella unite cipolla tritata, i capperi precedentemente lavati sotto acqua corrente, olive lavate, snocciolate e spezzettate, la carota a dadini, sedano a fettine, sale, pepe e 100 ml di acqua; fate cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti.

Nel frattempo, spellate i pomodori dopo averli tuffati per qualche secondo in acqua bollente all'interno di una casseruola e tritateli grossolanamente.

Unite i pomodori, i carciofi e le acciughe al precedente preparato; cuocete a fuoco dolce per altri 15-20 minuti.

Infine, aggiungete l’aceto e lo zucchero mescolando e facendo cuocere il tutto per altri 5 minuti circa.
Accorgimenti
Per evitare che i carciofi anneriscano, lavateli con acqua acidulata con succo di limone.
Idee e varianti
La caponata di carciofi tiepida sarà ottima su delle bruschette di pane casereccio. Come ingrediente aggiuntivo, potrete anche utilizzare dei pinoli.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?