Stufato di indivia e cipolle con pinoli

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
Introduzione
Contorno insolito, che utilizza una verdura, l’indivia, di solito protagonista a crudo di ricche insalate. Ma, rosolate in una noce di burro e sfumate con il vino bianco, il sapore di queste foglie amarognole si esalta, mentre i pinoli tostati forniscono un appetitoso contrasto di consistenze.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Sbucciate e tagliate a fettine sottili le cipolle. Mondate l’indivia eliminando il torsolo e separando le singole foglie. Lavatele con abbondante acqua fredda, asciugatele con un canovaccio e tagliatele grossolanamente, ma non troppo sottili. Spremete mezzo limone.

Mettete in una padella capiente l’olio, il burro e le cipolle. Una volta rosolate, unite l’indivia, salate, pepate e fate cuocere con succo di limone e vino, a fiamma moderata e pentola coperta, per circa 20 minuti. Poi scoprite e alzate il fuoco fino a che non saranno appassite e non avranno preso colore sia le foglie di insalata sia le cipolle.

Intanto sgusciate i pinoli e distribuiteli su una teglia da forno. Fateli tostare per un quarto d’ora circa. Uniteli alle verdure e fate saltare sulla fiamma vivace per qualche minuto. Servite caldo.
Accorgimenti
Unite del brodo di verdure alla pentola se il contorno si asciuga troppo.
Idee e varianti
Per dare ancora più sapore al vostro piatto aggiungete una manciata di uvetta poco prima della fine della cottura.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?