Bavarese all'arancia

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 40 minuti
Note: + 3 ore per il raffreddamento in frigorifero
Introduzione
La bavarese all'arancia è un dolce al cucchiaio dal sapore delicato, ma allo stesso tempo deciso. Profumato come il frutto con cui viene preparato, questo dessert è perfetto per chiudere una cena in modo elegante e raffinato, ma senza strafare. Si tratta infatti di un dolce dalla preparazione poco laboriosa, che si presenta molto bene a tavola, soprattutto se lo decorate con cura.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per prima cosa mettete la gelatina in ammollo per una decina di minuti in acqua fredda.

Nel frattempo grattugiate la buccia delle due arance e mettetela in un pentolino insieme al latte: ponete sul fuoco e fate scaldare il tutto, senza portare a ebollizione.

Mentre il latte si riscalda, montate i tuorli insieme allo zucchero fino ad ottenere un composto leggermente spumoso. Incorporate a questo composto il latte caldo, unite anche il succo spremuto dalle due arance e ponete il tutto sul fuoco. Anche in questo caso non portate a ebollizione, ma fate solo scaldare, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno, finché la crema non si sarà leggermente addensata.

Strizzate quindi la gelatina e unitela al composto, sempre mescolando. Quando si sarà ben sciolta, mettete da parte a raffreddare. Nel frattempo montate la panna e unitela al composto, una volta che si sarà leggermente raffreddato. Mescolate con cura, con movimenti dal basso verso l'alto.

Il composto della bavarese è pronto: versatelo nell'apposito stampo, che avrete precedentemente bagnato con il liquore all'arancia. Fate raffreddare la bavarese in frigorifero minimo per 3 ore, dopodiché impiattatela e guarnitela come preferite.
Accorgimenti
L'ideale sarebbe preparare la bavarese il giorno prima di consumarla e tenerla tutta la notte in frigorifero, perché si rassodi per bene. Inoltre, è bene tirarla fuori dal frigorifero 30-40 minuti prima di portarla in tavola, in modo che si “assesti” a temperatura ambiente.
Idee e varianti
Questa ricetta si può facilmente variare, a seconda dei vostri gusti: basta sostituire la scorza e il succo delle arance con altri ingredienti a piacere (vaniglia, cioccolato, limone...), tenendo invece gli altri ingredienti invariati.

La decorazione è da curare con particolare attenzione, se volete fare una bella figura con la vostra bavarese: ad esempio potete guarnirla con ciuffetti di panna, foglioline di menta, fettine di arance caramellate, oppure versandoci sopra una profumata gelatina d'arance (per prepararla basta far sciogliere a fuoco lento un po' di zucchero e un po' di fecola nel succo di 1 o 2 arance, aggiungendo alla fine della gelatina precedentemente messa in ammollo e strizzata).

Se non vi piace il retrogusto che può lasciare il liquore all'arancia versato sullo stampo, potete anche non metterlo: in tal caso imburrate lo stampo e ricopritelo con un po' di scorza grattugiata di arancia.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?