Canederli

Ricetta Canederli
Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 60 minuti
Note: + 2 ore e 30 minuti di riposo della pasta
5.0 2
Introduzione
Di origine trentina, i canederli sono anche chiamati Knodel. Molto nutrienti e calorici, i canederli sono ideali per una cena invernale.
Preparazione
Tagliate il pane, mettetelo in una ciotola e versate un po’ di latte, sale e pepe e le uova sbattute. Fate riposare il tutto per 2 ore, ricoprendo il pane con uno strofinaccio e mescolando di tanto in tanto affinché il pane assorba bene gli ingredienti.

Nel frattempo dorate i pezzi di salsiccia e lo speck tagliato in piccoli pezzi insieme alla cipolla e al burro; aggiungete un po’ di prezzemolo tritato e 2 spicchi d’aglio. Versate il tutto nel preparato di pane, aggiungete la farina e la noce moscata ed amalgamate sino ad ottenere un impasto abbastanza compatto.

Prendete il composto appena realizzato, formate delle sfere di circa 6 centimetri di diametro e passatele nella farina, in modo che non si attacchino fra di loro. Lasciatele riposare per almeno mezz'ora coperte da un canovaccio. Scaldate poi il brodo, fatelo bollire e immergetevi i canederli; fate cuocere per circa 15 minuti, scolate per bene e serviteli con un contorno di burro fuso e salvia.
Accorgimenti
Prima di far cuocere tutti i canederli nel brodo, provate a immergerne uno solo: se si sbriciola c'è bisogno di aggiungere ancora un po’ di farina all'impasto.
Idee e varianti
I canederli sono ottimi anche con un condimento a base di formaggio fuso e polpa di pomodoro. Per chi ama l'aglio, può aggiungerne 2 spicchi nel soffritto.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 30/07/2018 alle 09:55
Ciao Maurizio :-)
Grazie per i tuoi suggerimenti che saranno d’aiuto per i nostri lettori. La versione della ricetta che abbiamo usato noi ci è stata suggerita da una famiglia altoatesina ma certamente esistono tante versioni della stessa ricetta che ognuno può personalizzare a proprio piacere.
Continua a seguirci!
Inviato da Maurizio il 29/07/2018 alle 20:10
Se posso dire la mia , da altoatesino doc , noi non mettiamo salsiccia ma salamela affumicata ( Kaminwurz). Il pane si ammorbidisce con latte tiepido e si lascia per mezz ora in ammollo.solo dopo nel impast si aggiungono le va.La versione speck rosolato nel lardo insieme a cipolla e burro e’ buona ma più’ pesante. Lo speck le la salamela la metto a crudo e al posto del prezzemolo una manciata di erba cipollina.(Schnittlauch).usare meno farina possibile e strizzarli bene quando si formano le palette.Molzeit!!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?