Cozze con gli spinaci

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti
Introduzione
La bontà delle cozze gratinate su un letto di spinaci e acetosella. Un piatto leggero e originale, un modo nuovo per preparare le cozze.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Fate lessare gli spinaci e l'acetosella in acqua bollente e salata. Quando le verdure saranno cotte scolatele, sminuzzatele finemente e amalgamatele con il burro, aggiungendo poi una tazza di panna liquida e due uova sbattute.

Sciacquate le cozze sotto acqua corrente, mettetele a bagno per una decina di minuti, dopodiché privatele del bisso e grattate i gusci con un coltellino per eliminare le incrostazioni. Fatele poi aprire mettendole sul fuoco in una padella piena d'acqua calda. Private delle valve 2/3 delle cozze, tenendo le altre con il guscio.

Fatele saltare in padella per 5 minuti insieme al lardo a cubetti, poi versatele nella padella in cui avete fatto cuocere le verdure; spolverateci sopra un po’ di pane grattugiato, qualche noce di burro e sale, mescolate delicatamente per non rompere le cozze e versatele un una pirofila unta di burro; fate poi scaldare per 5-10 minuti in forno preriscaldato ad una temperatura di 180 gradi.
Accorgimenti
Eliminate le cozze già aperte prima della cottura: sono quelle morte e quindi non commestibili. Eliminate anche quelle che non si sono aperte durante la cottura nell'acqua.
Idee e varianti
Potete aggiungere anche una manciata di pinoli da cospargere sulle cozze prima di infornare.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?