Fusilli al cavolfiore

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
Introduzione
I fusilli al cavolfiore sono un gustoso primo piatto, ideale da preparare qualora si avessero ospiti vegetariani a cena o si volesse consumare un piatto buono ma al contempo leggero.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Lavate i cavolfiori sotto l'acqua corrente e asciugateli con un canovaccio asciutto e pulito. Eliminate le foglie esterne più dure, i gambi e tagliate i cavolfiori a pezzettini. Metteteli a lessare in una pentola con abbondante acqua per circa 15 minuti, fino a quando risulteranno teneri al tatto. Versate tre cucchiai di olio in una padella e mettete l'aglio a rosolare. Aggiungete i cavolfiori, regolate di sale e pepe e mescolate.

Nel frattempo fate cuocere la pasta in una pentola con acqua salata e, una volta pronta, scolatela al dente e unitela nella padella con i cavolfiori. Mantecate con un mestolo di acqua di cottura, cospargete con un'abbondante spolverata di parmigiano, regolate di sale e pepe e servite in tavola.
Accorgimenti
Scegliete un cavolfiore fresco per la preparazione del piatto (lo riconoscete per la consistenza soda e le foglie croccanti e ben aderenti alla testa).
Idee e varianti
Per un gusto più deciso, utilizzate il pecorino grattugiato al posto del parmigiano.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?