Pasta con cavolfiore

Pasta con cavolfiore
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
4.3 3
Introduzione
Noi italiani siamo abituati solitamente a gustare il cavolfiore come contorno, magari in accompagnamento a un secondo piatto a base di carne o pesce. Questo ortaggio, invece, è anche ottimo da utilizzare insieme alla pasta, per un primo piatto completo, sano, equilibrato e molto indicato da preparare in occasione di una cena veloce e leggera! Per questa versione di pasta con cavolfiore abbiamo deciso di utilizzare il cavolfiore bianco, che secondo noi si presta al meglio per questa preparazione.
Preparazione
Prendete un cavolfiore bianco di media grandezza, pulitelo tagliando il gambo ed eliminando le foglie; quindi tagliatelo in modo da ottenere tante piccole cime che laverete bene sotto l'acqua corrente. Cuocete le cimette di cavolfiore a vapore per circa 10 minuti, utilizzando o una vaporiera elettrica oppure gli appositi cestelli da inserire all'interno della pentola.

Prendete una cipolla e uno spicchio d'aglio, puliteli e sbucciateli entrambi. Tritate finemente la cipolla e ponetela in una padella assieme all'aglio e a tre cucchiai di olio e fate soffriggere a fiamma bassa per qualche minuto.
Nel frattempo, schiacciate con una forchetta metà del cavolfiore che avete appena cotto al vapore mentre lasciate intere l'altra parte di cime.

Quando il soffritto sarà pronto, aggiungete tutto il cavolfiore e fate cuocere a fuoco medio per 10 minuti; se il cavolfiore dovesse cominciare a bruciacchiarsi, aggiungete un po' d'acqua.

Nel mentre, prendete una pentola con abbondante acqua e mettetela sul fuoco. Quando comincerà a bollire, salate e versate gli spaghetti, quindi lasciateli cuocere finché saranno al dente, fino a circa 2 minuti prima del tempo di cottura che trovate scritto sulla confezione. Una volta pronti, scolateli tenendo da parte un mezzo bicchiere di acqua di cottura della pasta.

Versate gli spaghetti nella padella insieme al cavolfiore, aggiungete l'acqua di cottura della pasta che avete tenuto da parte e proseguite la cottura finché la vostra pasta col cavolfiore bianco non sarà ben insaporita.

Eliminate l'aglio e servite gli spaghetti con il cavolfiore ben caldi.
Accorgimenti
Prestate attenzione, quando acquistate il cavolfiore, che le foglie siano ben attaccate al gambo e che le cime si presentino sode e prive di alcun tipo di macchia.

Fate rosolare aglio e cipolla a temperatura bassa e facendo attenzione a non bruciarli, altrimenti il piatto potrebbe risultare un po' forte di sapore.
Idee e varianti
Per un piatto più gustoso, potete unire 100 grammi di pancetta nella preparazione: tagliate la pancetta a dadini e fatela rosolare qualche minuto prima di aggiungere il cavolfiore. In alternativa alla pancetta potete anche utilizzare dello speck.

Qualora gradiste aggiungere una nota più fresca e aromatica, potete spolverizzare un po’ di prezzemolo tritato e di peperoncino sulla pasta, prima di servirla.

Una ulteriore variante molto diffusa prevede di aggiungere un paio di acciughe sottolio al soffritto, sempre prima di aggiungere il cavolfiore.

Se non avete a disposizione il cavolfiore bianco o se volete presentare una pasta più colorata, potete utilizzare il cavolo romanesco oppure il cavolfiore viola.
Pasta e cavolfiore al forno
Una versione più ricca e golosa, soprattutto se avanzate della pasta con il cavolfiore, è quella che prevede la cottura in forno.

Per preparare la pasta e cavolfiore al forno è consigliabile utilizzare un formato di pasta corta come penne, mezze penne, fusilli e rigatoni. Procedete come per la ricetta principale, cuocendo al vapore il cavolfiore e facendolo saltare nel soffritto con l'aggiunta della pancetta.

Mentre cavolfiore e pasta cuociono, preparate la besciamella: fate rosolare la farina nel burro, quindi aggiungete a filo il latte fino ad ottenere una salsa densa. Se non conoscete bene questa preparazione, seguite la nostra ricetta che trovate qui.

Quando pasta e cavolfiore saranno pronti, così come la besciamella, mescolate tutto in una ciotola capiente e trasferite il composto in una teglia imburrata. Cospargete il tutto con abbondante formaggio grattugiato. Infornate in forno caldo a 180° C per circa 20 minuti terminando con qualche minuto di grill.

Servite la vostra pasta e cavolfiore al forno ben calda aggiungendo ancora un po' di formaggio grattugiato in base al gusto dei vostri ospiti.
Commenti
3 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 12/02/2018 alle 10:22
Ottima idea Lilith! :-)
Alla prossima ricetta :-D
Inviato da lilith il 09/02/2018 alle 13:20
io al posto della pancetta ho messo un po' di speck. ricetta ottima!
Inviato da Melania il 15/10/2016 alle 08:11
io faccio cuocere il cavolfiore con il dado

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?