Filetti di orata agli asparagi

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 20 minuti
Introduzione
I filetti di orata agli asparagi sono un secondo piatto leggero e saporito, reso particolare dall’utilizzo del succo di arancia.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Pulite gli asparagi eliminando la parte bianca del gambo e cuoceteli a vapore per circa 5 minuti.

Sciacquate i filetti di orata, asciugateli e disponeteli in una teglia unta di olio.
Condite con sale e pepe e ricoprite con uno strato di asparagi.
A parte emulsionate due cucchiai di olio con il succo di mezza arancia.

Versate questa salsa nella teglia e irrorate con vino bianco.
Cuocete in forno già caldo a 180 gradi per circa 10 minuti.
Servite i filetti di orata agli asparagi appena sfornati.
Accorgimenti
In commercio si trovano orate pescate o di allevamento: le seconde sono più economiche ma dalle carni più grasse; a seconda delle tipologie di allevamento se ne trovano comunque di ottima qualità.
Idee e varianti
Potete arricchire la ricetta con olive nere snocciolate e scorze di arancia, scegliendo frutti non trattati.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?