Brezel

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 6 persone
Tempo: 45 minuti
Note: + 90 minuti per il riposo dell’impasto
Introduzione
I brezel sono originari della Germania, anche se ormai è frequente ritrovarli in tutto il mondo. Invitate i vostri amici a cena e offrite loro questi invitanti brezel, da mangiare da soli o con i formaggi e i salumi che più vi piacciono!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Mettete la farina su una spianatoia e formate una fontana. Al centro del buco mettete il lievito sbriciolato, lo zucchero, il burro ammorbidito a temperatura ambiente e tagliato a tocchetti e il sale.
Versate poco alla volta l’acqua e iniziate a impastare, sino a quando otterrete un composto morbido, elastico e senza grumi.
Coprite l’impasto con un canovaccio e lasciatelo riposare in un luogo asciutto per 1 ora.

Trascorso il tempo di riposo, dividete l’impasto in 6 parti uguali e allungate ciascuna sulla spianatoia con le mani, in modo da ottenere dei cordoncini.
Annodate le estremità della pasta, conferendo la classica forma del brezel.

Mettete i brezel su un piano da lavoro e fateli riposare per ulteriori 30 minuti, dopodiché fateli scottare in una pentola con abbondante acqua calda per circa 1 minuto; a questo punto scolateli e metteteli su una teglia rivestita con carta forno.
Salateli e infornateli a 200°C per circa 20-22 minuti, sino a quando saranno dorati sulla superficie.
Sfornateli e fateli raffreddare a temperatura ambiente prima di consumarli.
Accorgimenti
Fate asciugare leggermente i brezel prima di metterli sulla carta forno, altrimenti saranno eccessivamente impregnati d’acqua.
Idee e varianti
Potete cospargere sui brezel una manciata di sale grosso prima di infornarli, per un sapore ancora più gustoso!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?