Risotto alla cacciatora

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
Ecco la ricetta per un primo piatto davvero gustoso: il risotto alla cacciatora! Preparatelo seguendo i consigli di Gustissimo senza troppe difficoltà.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Tagliate finemente la cipolla e fatela appassire in un tegame col burro e lo spicchio d'aglio.
Unite il pollo tagliato a pezzi e condite con sale e pepe. Aggiungete il riso, mescolate e fate rosolare.
Irrorate col vino, fate evaporare e coprite con uno o due mestoli di brodo vegetale. Portate avanti la cottura, aggiungendo un mestolo di brodo mano a mano che il risotto si asciuga.
A cottura ultimata, aggiungete abbondante parmigiano, un ricciolo di burro, il prezzemolo fresco tritato e mescolate bene. Servite il risotto ben caldo.
Accorgimenti
Durante tutta la preparazione del risotto alla cacciatora tenete in caldo un pentolino di brodo: la difficoltà dei risotti è tutta nella cottura, che va seguita passo passo, per evitare che il riso scuocia o si asciughi troppo.
Idee e varianti
Potete preparare questa ricetta con carne di coniglio anziché di pollo, per un risultato particolare e dal gusto selvatico. In questo caso fate marinare la carne nell'aceto per smorzare il sapore di selvaggina.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?