Clafoutis di ciliegie

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 8 persone
Tempo: 60 minuti
5.0 2
Introduzione
Una ricetta originaria della Francia, un dolce insolito e piacevole, per rallegrare degnamente la conclusione di un simpatico pranzo tra amici.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Prendete una ciotola e, mediante l’aiuto di una frusta, sbattete le uova con lo zucchero e un pizzico di sale fino a ottenere un composto spumoso al quale unirete la vanillina, la farina setacciata e il latte. Versate anche il brandy e continuate a mescolare per ottenere un impasto fluido e liscio.

Lavate le ciliegie, eliminate il picciolo e il nocciolo. Prendete uno stampo per dolci, imburratelo e versatevi una parte dell’impasto, quindi uno strato di ciliegie e nuovamente il resto dell’impasto. Infornate dunque per 45 minuti a 180°C, fate riposare, spolverizzate di zucchero a velo e servite.
Accorgimenti
Controllate sempre la cottura precisa del vostro dolce in forno: eviterete così il classico errore dell’annerimento della superficie della torta.
Idee e varianti
Ovviamente la variante più immediata consiste nella sostituzione della frutta, quindi, al posto delle ciliegie, potete tentare una clafoutis di pesche, fragole, more o mirtilli. Può essere interessante anche aggiungere un cucchiaino di marsala all’impasto, al posto del brandy.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 29/05/2015 alle 09:40
Ciao Anna! Non c'è bisogno di infarinare le ciliegie, il risultato sarà ottimo lo stesso :)
Inviato da Anna il 29/05/2015 alle 09:28
Li poso infarinare le ciliegie per non diventare tropo mollo dentro dopo cottura?? Oppure non c'è bisogno grazie

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?