Sformato di cavolfiore

Sformato di cavolfiore
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 80 minuti
Introduzione
Lo sformato di cavolfiore è un delizioso contorno, perfetto da preparare quando si vuole fare bella figura con gli ospiti senza trascorrere troppo tempo dietro ai fornelli. Divertitevi a realizzarlo in casa, facendovi anche aiutare dal vostro partner!
Preparazione
Lavate il cavolfiore sotto l’acqua corrente e fatelo lessare in una pentola con abbondante acqua calda per circa 15 minuti, dopodiché scolatelo e separate le cime dal corpo del cavolfiore.

Fate sciogliere il burro in una padella, unite le cime, salatele e bagnatele leggermente con il latte. Fatele cuocere per circa 5 minuti a fuoco basso.

Mettete la besciamella in un pentolino, salatela, unite un pizzico di noce moscata e fatela scaldare, mantenendo la fiamma al minimo.

Mettete le cime di cavolfiore in una ciotola, aggiungete le uova, la besciamella e il parmigiano grattugiato. Salate e amalgamate bene tutti gli ingredienti.

Trasferite il composto in una teglia e mettete sulla superficie qualche fiocchetto di burro. Fate cuocere lo sformato a bagnomaria in forno preriscaldato per 50 minuti a 180°C.
Una volta pronto, sfornate lo sformato e servitelo in tavola.
Accorgimenti
Per la cottura a bagnomaria, vi basterà posizionare la teglia con il cavolfiore all’interno di una teglia più ampia, nella quale avrete versato un bicchiere d’acqua.
Idee e varianti
Se gradite, potete frullare il cavolfiore prima di incorporarlo agli altri ingredienti, per una consistenza più liscia e delicata.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?