Orata al forno

Ricetta Orata al forno
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 30 minuti
5.0 2
Introduzione
Se volete fare bella figura con gli ospiti pur non avendo tanto tempo a disposizione, l'orata al forno è il piatto giusto. Un secondo elegante e ricco di sapore, da gustare in ogni stagione e facile da preparare anche per chi non ha molta dimestichezza con il pesce.
Preparazione
Tritate un po' di prezzemolo in una terrina, aggiungeteci pangrattato, un pizzico d'aglio, sale e pepe. Mescolate bene.

Togliete le viscere alle orate e squamatele, dopodiché lavatele e risciacquatele bene. Con un coltello fate un bel taglio dalla testa alla coda su entrambi i lati di ogni pesce. Riempite le orate con il trito preparato precedentemente, più uno spicchio di limone. Aggiustate di sale facendo attenzione a salare più all'interno che all'esterno.

In un'altra ciotola spremete tutto il limone che vi è avanzato, aggiungete sale, olio e un po' d'acqua. Prendete una teglia, copritela con della carta da forno e versateci questo preparato.
Adagiateci sopra le orate e cuocetele per circa 20 minuti in forno preriscaldato a 180°C. Fate attenzione a che non si asciughino, aggiungendo a metà cottura una spruzzatina di vino bianco secco.
Distribuite nei piatti e versateci sopra quel delizioso sughetto rimasto nella teglia. Ora le vostre orate sono pronte per essere servite in tavola.
Accorgimenti
Per essere sicuri che i pesci siano cotti, controllateli con una forchetta: se la pelle si stacca dalla carne significa che sono pronti.
Preparate a parte un po' di sughetto sbattendo insieme in una terrina olio, prezzemolo, succo di limone e un pizzico di sale. In questo modo potrete condire a piacimento la vostra orata anche quando siete già a tavola.
Sia le orate di allevamento sia quelle pescate vanno benissimo per questo piatto. Tenete conto, però, che le carni di quelle d'allevamento si presentato leggermente più grasse, a causa della loro minore possibilità di movimento e della maggiore quantità di cibo che questi pesci hanno a disposizione.
Idee e varianti
Per aumentare il gusto delle vostre orate potete aggiungere del rosmarino tritato (sia all'interno sia all'esterno del pesce), dei pinoli, sempre tritati, e una foglia di menta.
Se vi piace, potete grattugiare sopra il trito anche una piccola cipolla, e aggiungere dei pomodorini coreografici.
Molto ghiotta e apprezzata è la variante dell'orata al forno con patate. Basta prendere una o due patate, tagliarle a fette (altezza massimo un centimetro) e disporle nella teglia già spennellata di olio e trito di prezzemolo. Ora, preparate le orate come da ricetta e adagiatele sopra le patate. Mettete in forno e lasciate cuocere fino a che le patate non saranno diventate dorate e croccanti.
Commenti
2 commenti inseriti
Inviato da Gustissimo.it il 07/03/2016 alle 17:55
Grazie mille Roberto :)
Inviato da Roberto il 05/03/2016 alle 13:57
Ricetta ottima e con preparazione molto semplice. Ho usato un po di limone ed olio anche all'interno dell'impasto con il pan grattato ed è venuto tutto molto morbido e gustoso. Consigliatissimo per chi ha voglia di bonta e contemporaneamente un piatto di pttimo aspetto

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?