Flan carciofi e champignon

Flan carciofi e champignon
Vegetariano
Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 75 minuti
Introduzione
Il flan carciofi e champignon è uno sformato decisamente sfizioso, che racchiude tutto il sapore di un delicato ortaggio invernale come il carciofo e la bontà dei funghi champignon.
Si tratta di un piatto che può essere tranquillamente servito come antipasto (in tal caso preparatelo usando le classiche cocottes monoporzione) che come secondo o, addirittura, come piatto unico, se abbinato ad un bel contorno e servito con una buona salsa al formaggio!
Preparazione
Pulite i carciofi cestinando le foglie esterne più dure (tenendo quindi il cuore, la parte interna più morbida) e la parte esterna dei gambi. Tagliate quindi i cuori di carciofo in quattro parti, tirate via la “barbetta” interna, dopodiché affettateli.
Metteteli in ammollo in una terrina piena d'acqua acidulata con del succo di limone.

Nel frattempo pulite bene i funghi e tagliate anch'essi a fette sottili.

Ora preparate un trito con l'aglio e un po' di prezzemolo: mettetelo a soffriggere per un paio di minuti, dopodiché scolate bene i carciofi dall'acqua dell'ammollo e uniteli al soffritto.

Dopo un paio di minuti di rosolatura, aggiungete anche i funghi, fateli insaporire per un minuto insieme ai carciofi, quindi bagnate con il vino bianco: una volta evaporato il vino, abbassate la fiamma e fate andare il tutto per circa 7-8 minuti.

A fine cottura, regolate di sale e pepe, spegnete il fuoco e frullate poco più della metà dei funghi e dei carciofi: unite alla purea ottenuta la besciamella, il Parmigiano grattugiato e le uova precedentemente sbattute in un piatto.
Per finire, aggiungete i funghi e i carciofi non frullati e mescolate il tutto, aggiustando di sale e pepe a piacere.

Oliate degli stampini monoporzione e distribuitevi il composto. Cuocete i flan in forno (preriscaldato) a bagnomaria a 170°C, per 35-40 minuti circa.
Accorgimenti
Se durante la cottura in padella carciofi e funghi dovessero asciugarsi troppo, aggiungete un po' di acqua calda.

Non riempite gli stampini fino all'orlo, in quanto durante la cottura i flan si gonfieranno.
Idee e varianti
Se volete rendere più leggeri i vostri sformatini potete sostituire la besciamella con la ricotta.

Questi flan si prestano ad essere serviti con una crema al formaggio (ad esempio, sono ottimi con una salsa al gorgonzola).

Se preferite, potete preparare un unico sformato usando uno stampo grande, anziché quelli piccoli monoporzione.

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?