Brownies al cocco

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 teglia
Tempo: 70 minuti
Note: dosi per una teglia dal diametro di 28 cm
5.0 3
Introduzione
La ricetta dei brownies al cocco è ideale per soddisfare la golosità sia dei grandi che dei più piccoli: in effetti poche persone, a prescindere dall'età, riescono a resistere alla tentazione di questi dolcetti americani che nella loro versione classica si preparano solo con il cioccolato. Nella variante qui proposta, invece, sono arricchiti da un altro ingrediente – il cocco – che unito al cioccolato forma un mix davvero strepitoso! L'effetto sorpresa è assicurato se li ricoprite interamente di polvere di cocco. Gustateli a colazione oppure a merenda: sono perfetti per iniziare la giornata con la giusta carica oppure per concedersi una dolce ed energetica pausa a metà pomeriggio.
Vediamo quindi come fare i brownies in questa variante profumata e un po' esotica con l'aggiunta del cocco!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Il primo passaggio della ricetta dei brownies al cocco consiste nel mettere il cioccolato fondente a sciogliere a bagnomaria insieme al burro. Prima tagliate grossolanamente il cioccolato, dopodiché tagliate a pezzetti anche il burro. Trasferite quindi i due ingredienti dentro un recipiente o una piccola casseruola che andrete a mettere all'interno di un'altra casseruola più grande, delle dimensioni adatte a contenere agevolmente la prima.

Versate dell'acqua dentro la casseruola grande (prestando attenzione a non far entrare nemmeno una goccia d'acqua dentro il recipiente del cioccolato), fermandovi quando vedrete che la terrina con il cioccolato e burro è immersa più o meno per metà.

A questo punto ponete il tutto sul fuoco e, mescolando di continuo con un cucchiaio di legno, fate sciogliere burro e cioccolato a fuoco dolce. Quando saranno completamente fusi, spegnete il fornello e teneteli da parte.

Mettete quindi le uova con lo zucchero in un mixer. Montate bene il tutto, dopodiché aggiungete la farina di cocco e continuate a mescolare fino a farla amalgamare completamente. Ora incorporate al composto ottenuto il cioccolato appena fuso insieme al burro e mescolate per bene.

Per finire, aggiungete gli ultimi due ingredienti: la farina di grano tenero insieme alla bustina di vanillina. Unite la farina poco alla volta, aggiungendone dell'altra solo quando quella precedente si sarà perfettamente amalgamata e incorporata: in questo modo sarete sicuri di ottenere una miscela liscia e senza grumi.

Ora che il composto è pronto, non resta che procedere con l'ultimo passaggio della ricetta dei brownies al cocco: la cottura. Rivestite una teglia rettangolare di carta da forno, dopodiché versatevi l'impasto al cioccolato e cocco: fatelo quindi cuocere per circa 50-55 minuti a 150°C (il forno dev'essere già caldo, per cui ricordatevi di accenderlo con un po' di anticipo rispetto al momento in cui infornate il dolce: l'ideale sarebbe accenderlo proprio quando iniziate a mettervi al lavoro).

Una volta pronto, sfornate il dolce e tagliatelo a cubotti quando si sarà un po' raffreddato. Gustate quindi i brownies dopo averli completati con una bella spolverata di cocco disidratato grattugiato (da aggiungere preferibilmente quando sono ancora caldi in modo che si fissi bene alla crosticina esterna). Se preferite, potete anche mettere la polvere di cocco in una ciotola e passare i brownies fino a che non siano interamente ricoperti: in questo modo il sapore del cocco si sentirà ancora più intensamente.
Accorgimenti
Questa ricetta dei brownies al cocco non presenta particolari difficoltà: cercate solo di mescolare e amalgamare bene tutti gli ingredienti, prestando particolare attenzione nel momento in cui unite la farina (non devono formarsi grumi).

Inoltre, bisogna anche controllare spesso la cottura dei brownies: il tempo di cottura che abbiamo riportato è indicativo e può variare a seconda del forno. Per cuocere bene questi dolci regolatevi tenendo presente che alla fine devono avere una crosticina piuttosto croccante in superficie, mentre dentro devono restare abbastanza umidi e morbidi (questo è il segno distintivo dei brownies!): state quindi attenti a non prolungare più del dovuto i tempi di cottura, altrimenti l'impasto diventerà troppo secco e asciutto all'interno.
Idee e varianti
Come abbiamo visto nell'introduzione, la ricetta originale dei brownies non prevede l'aggiunta della farina di cocco: se volete prepararli nella maniera classica, quindi, sarà sufficiente eliminare la farina di cocco dalla lista degli ingredienti e raddoppiare la quantità di farina 00.
In ogni caso, che optiate per la preparazione tradizionale oppure per una variante, la ricetta dei brownies resta sempre piuttosto semplice ed è anche facilmente personalizzabile a seconda dei gusti e delle esigenze. Ad esempio, in molte ricette si consiglia di aggiungere delle noci tritate: danno maggiore croccantezza ai brownies rendendoli ancora più energetici. Se non avete in casa le noci, potete anche sostituirle con nocciole o mandorle. Da provare anche la versione arricchita con scorzette di arancia!

Se lo gradite, potete unire all'impasto anche delle gocce di cioccolato fondente: in questo modo otterrete una variante di brownies al cocco e cioccolato ancora più golosa che farà impazzire gli amanti del cioccolato!

Per completare alla perfezione questa ricetta dei brownies al cocco vi suggeriamo di servire i vostri dolcetti (naturalmente tagliati a quadrotti) con una pallina di gelato al cocco oppure con una crema inglese o un topping al cioccolato.
Commenti
3 commenti inseriti
Inviato da Roberta il 11/03/2020 alle 15:57
Li ho provati, sono veramente buoni! Grazie della ricetta
Inviato da Gustissimo.it il 09/01/2019 alle 09:40
Ciao Anna :-)
Puoi omettere lo zucchero se preferisci sapori più forti. Nel caso l'impasto dovesse sembrarti troppo amaro, puoi aggiungere 2 cucchiaini di miele.
Facci sapere come sono venuti :-)
Inviato da Anna il 08/01/2019 alle 19:04
Ciao! Bella idea sicuramente da provare..ma credi potrei evitare di mettere lo zucchero?non amo i dolci troppo stucchevoli ;)
Grazie e complimenti

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?