Melanzane al forno light

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Le melanzane al forno light sono un contorno sfizioso e saporito con cui servire questo ortaggio in maniera un po' diversa dal solito. Piatto del tutto vegano, questa ricetta per melanzane light al forno è davvero facilissima e si prepara con pochi e semplici ingredienti: melanzane, pomodorini, aglio, basilico, pangrattato e un filo di olio extravergine di oliva. In questo modo otterrete delle golosissime melanzane gratinate al forno light, saporite e profumate, ideali per accompagnare sia piatti di carne che piatti pesce, grazie al loro sapore aromatico. Inoltre queste melanzane light al forno saranno perfette anche come antipasto oppure come sfiziosa portata per un finger food da aperitivo: siamo certi che andranno a ruba! Dunque non perdiamoci in chiacchiere e allacciamo i grembiuli: oggi prepariamo insieme queste irresistibili e gustose melanzane croccanti al forno light!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Per preparare le melanzane al forno light per prima cosa lavate e asciugate le melanzane, poi trasferitele su un tagliere e rimuovete il picciolo verde. A questo punto tagliatele a rondelle dello spessore di circa 1 cm e incidetene la superficie con dei taglietti incrociati, in modo che la polpa cuocia meglio. Distribuite le fettine di melanzane su una leccarda ricoperta di carta forno, irroratele con un filo di olio extravergine di oliva e distribuite un pizzico di sale su ognuna, poi infornate in forno statico a 200°C per 7-10 minuti.

Nel frattempo che le melanzane iniziano a cuocersi, lavate i pomodorini e tagliateli a pezzetti piccoli, trasferiteli in una ciotola e unite lo spicchio di aglio privato dell'anima e tritato finemente, il basilico fresco tritato, il sale, il pepe e un filo di olio extravergine di oliva. Mescolate il tutto bene e dopo che sarà passata la prima fase di cottura delle melanzane, tiratele fuori dal forno e distribuite il composto di pomodori su ciascuna fetta. A questo punto cospargete con del pangrattato e irrorate ancora con un filo di olio.

Terminate la cottura delle melanzane gratinate infornandole sempre a 200°C per circa 20 minuti, fino a quando risulteranno ben dorate e croccanti. Una volta pronte sfornatele e servite subito le melanzane al forno light in tavola!
Accorgimenti
Vi consigliamo di spennellare, con un pennello da cucina, l'olio extravergine di oliva sulla superficie delle fettine di melanzane crude piuttosto che versarlo a filo, in questo modo tutta la polpa assorbirà poco olio e non ci saranno zone più unte e zone più asciutte.

Nel caso in cui voleste eliminare la nota amarognola e pungente dal sapore delle melanzane, vi basterà lasciarle sotto sale. In questo caso dovrete distribuire le fettine di melanzane in strati all'interno di uno scolapasta, intervallandole con una manciata di sale grosso. Una volta che avrete sistemato tutte le fettine, mettete un peso sopra alle melanzane (come una ciotola piena di acqua) e trasferite lo scolapasta all'interno di un piatto in modo che raccolga tutta l'acqua di vegetazione. Lasciate risposare le melanzane per una mezz'oretta, poi lavatele sotto un getto di acqua fresca per eliminare il sale e tamponatele bene con un panno da cucina pulito per asciugarle. In questo caso le melanzane conserveranno in parte un po' di sapidità, dunque non salatele prima della cottura in forno.

Qualora dovessero avanzare, le melanzane al forno light si possono conservare in frigo, dentro a un contenitore ermetico, per 2-3 giorni. Al momento del consumo vi basterà riscaldarle per una decina di minuti nel forno caldo a 200°C in modo che ritornino croccanti. Visto il tipo di preparazione, ne sconsigliamo la surgelazione.
Idee e varianti
A piacere potrete arricchire il sapore delle melanzane al forno light aggiungendo al composto della gratinatura anche del Parmigiano Reggiano grattugiato, che favorirà la gratinatura e insaporirà la preparazione. Per lo stesso motivo potrete aggiungere anche mezza fetta di prosciutto cotto sopra alla fettina di melanzana prima di distribuire il composto per la gratinatura oppure aggiungere un tocco filante aggiungendo dei cubetti piccoli di provola che si scioglieranno in cottura.

Se invece volete mantenere il piatto light ma giocando con i sapori, vi consigliamo di affidarvi alle erbe aromatiche e alle spezie. Ad esempio potrete aggiungere un trito di maggiorana, rosmarino, timo e origano al composto della gratinatura oppure aggiungere della paprika affumicata o del peperoncino in polvere per un tocco più piccante. Se poi amate il sapore agrumato, allora vi consigliamo di aggiungere della scorzetta di limone grattugiata al composto: sentirete che esplosione di sapori!

In alternativa potrete preparare anche una pirofila di melanzane a dadini al forno light. Questa versione è un po' più rapida perché dovrete tagliare le melanzane a cubetti (tutti all'incirca della stessa dimensione) condirli già con il composto da gratinatura, irrorare il tutto con un filo di olio extravergine di oliva e infornare sempre a 200°C per circa 30-35 minuti, rigirando di tanto in tanto. Otterrete così un contorno saporito e croccante, perfetto per accompagnare moltissimi piatti o per farcire delle gustose bruschette.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?