Colomba Pasquale

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 8 persone
Tempo: 120 minuti
4.6 9
Introduzione
Nella tavola di Pasqua non può mancare la Colomba: questa è la ricetta per prepararla in casa personalizzandola in base al proprio gusto.
Preparazione
Mescolate in una ciotola metà della farina, un cucchiaio di zucchero e il lievito sciolto in un po’ di latte tiepido. Lasciate lievitare in luogo asciutto. Quando la pasta avrà raddoppiato il suo volume, aggiungete 4 uova e un tuorlo, il burro sciolto, l'altra metà della farina e lo zucchero, aggiungendo anche il latte restante e un pizzico di sale. Mescolate fin quando la pasta non si stacchi bene dalla ciotola. Aggiungete il limone, sia quello fresco che quello candito. Impastate fino a formare una palla e fate lievitare per circa mezz’ora rimpastando in quest’arco di tempo almeno due volte.

Quando la pasta è pronta versatela in uno stampo a forma di colomba: fate lievitare ulteriormente. Con un pennello, bagnate la superficie della colomba con il tuorlo dell’uovo rimasto, spolverizzatela con lo zucchero a velo e ricopritela con le mandorle e l’uvetta. Potete utilizzare l’uvetta per fare l’occhio. Mettete in forno preriscaldato a 180°C e fate cuocere per circa 20-30 minuti. Servite fredda.
Accorgimenti
Per ottenere la giusta consistenza della massa, è importante non essere frettolosi e mescolare con continuità fino a che l’impasto non si stacchi bene dalle dita e dalla ciotola.
Se il composto dovesse essere troppo duro, potete aggiungere un po’ di latte per ammorbidirlo e raggiungere la giusta consistenza.
Idee e varianti
Se tra gli ospiti ci sono bambini o golosi, potete sostituire i canditi con il cioccolato.
Inviato da Gustissimo.it il 01/04/2019 alle 09:13
Ciao Sergio!
Ci fa molto piacere! Grazie per il commento e continua a seguire le nostre ricette!
Inviato da sergio il 28/03/2019 alle 14:01
buona ricetta ne ho provate tante questa mi riesce bene
Inviato da Laura il 10/04/2016 alle 18:57
Sinceramente non ho pesato la farina in più ne ho aggiunta un poco alla volta finché l'impasto non risultava lavorabile e non più appiccicoso ma di sicuro almeno un etto in più ci vuole. Grazie e complimenti ho provato diverse vostre ricette e devo dire che sono una meglio dell'altra!!!
Inviato da gustissimo il 04/04/2016 alle 11:40
Grazie infinite Laura, quanta farina hai impiegato tu? Grazie :)
Inviato da Laura il 02/04/2016 alle 19:35
L'ho preparata due volte sia con i canditi che con la variante gocce di cioccolato e devo dire che ha avuto successo. L'unica cosa che suggerisco è di aumentare la dose di farina 500 grammi sono troppi pochi altrimenti l'impasto risulta troppo morbido e non è possibile formare una palla .

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?