Insalata alla catalana

L'insalata alla catalana è un'insalata estiva dai sapori semplici, ma molto invitanti: si prepara con seppioline, sedano, pomodorini e olive. Il tutto condito con una fresca emulsione a base di succo di arancia e succo di limone!
Profumata e gustosa, leggera e nutriente (come la maggior parte dei piatti a base di pesce), questa insalata è adatta a tutti ed è ottima anche per chi ci tiene ad avere sempre un occhio di riguardo per la propria linea e per il proprio benessere! Vediamo quali sono i passaggi da seguire per preparare questa deliziosa insalata estiva.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Il primo passaggio necessario per la preparazione della vostra insalata alla catalana consiste nel pulire e cuocere la seppia, che è anche l'unico ingrediente della ricetta a richiedere la cottura.

Iniziate quindi pulendo bene le seppie: dovrete togliere oltre al becco e agli occhi anche le viscere interne e la pelle. Dopo questa pulizia, passatele sotto dell'acqua corrente, sciacquandole con cura. Fatele quindi scolare.

Versate dell'acqua in una pentola e portatela ad ebollizione: quando arriva a bollore salatela e immergetevi le seppie, facendole lessare finché non saranno morbide. Ci vorranno circa 15-20 minuti se si tratta di seppioline piccole; se invece sono grandi il tempo di cottura sarà di circa mezz'ora.

Una volta pronte, scolatele bene dall'acqua di cottura (potete anche prelevarle dall'acqua con l'aiuto di una schiumarola), dopodiché aspettate che si intiepidiscano: a questo punto potete tagliarle a striscioline. Tenetele da parte.

Preparate il sedano e i pomodorini. Lavate e pulite entrambe le verdure. Tagliate prima i gambi del sedano a tocchetti; poi passate ai pomodorini, tagliandoli a metà oppure in 4 parti, se volete che siano ridotti a pezzetti ancora più piccoli.

Ora che gli ingredienti dell'insalata alla catalana sono pronti, raccoglieteli tutti in una capiente insalatiera: le striscioline di seppia, il sedano e i pomodorini. Per completare il tutto unite anche le olive nere.

Non vi resta che preparare il condimento: con uno spremiagrumi (elettrico e manuale, a seconda del modello che avete a disposizione in cucina), spremete sia il succo dell'arancia che quello del limone. Trasferite quindi i succhi ottenuti in un recipiente a parte: a questo punto aggiustate di sale e pepe ed emulsionate con l'aiuto di un minipimer, aggiungendo a filo l'olio in modo da creare una salsina dalla consistenza simile a quella di una maionese.

Ora versate la salsa sugli ingredienti dell'insalata e mescolate bene in modo da far amalgamare perfettamente e uniformemente i sapori.

L'insalata alla catalana è pronta: prima di servirla lasciatela riposare in frigorifero per circa una mezz'ora!
Accorgimenti
Se non siete molto abituati a pulire il pesce e temete di avere difficoltà a pulire bene la seppia, al momento dell'acquisto chiedete al pescivendolo di farlo per voi!

Il passaggio della ricetta dell'insalata alla catalana cui prestare più attenzione è senza dubbio quello della cottura della seppia: ricordatevi che è necessario toglierla dal fuoco non appena diventa morbida. Per capire quando è arrivato il momento di spegnere il fuoco, potete infilzarne una con una forchetta, così da verificarne la consistenza (che appunto dev'essere morbida).
In più, una volta ultimata la cottura, un ulteriore accorgimento può essere quello di mettere le seppie sotto un getto di acqua fredda, per bloccare la cottura. Questo permetterà al pesce di mantenersi morbido, impedendogli quindi di diventare stopposo.
Idee e varianti
Nel caso vogliate arricchire la vostra insalata alla catalana potete aggiungere delle carote tagliate a julienne e dei fagioli bianchi in scatola già lessati. Inoltre potete spolverarla di prezzemolo tritato e unire, se vi piace, anche uno spicchio d'aglio tritato molto finemente.

Oppure se, volete preparare sempre un'insalata di pesce alla catalana, ma con ingredienti diversi, al posto delle seppie potete usare i gamberi, che sono anche più veloci da cuocere rispetto alle seppie (basta sbollentarli per circa 5-6 minuti). Per il resto tenete gli stessi ingredienti (quindi sedano, pomodorini e olive) e condite il tutto con l'emulsione all'arancia. Vedrete che anche l'insalata di gamberi alla catalana sarà buona tanto quanto quella preparata con le seppie!

Altrimenti, potete optare per la carne, anziché per il pesce. Il condimento e gli ingredienti tipici dell'insalata alla catalana, infatti, si prestano molto bene anche ad essere accostati a bocconcini di carne: particolarmente indicato è il pollo, che con le sue carni leggere e delicate è perfetto per ottenere una bella insalata estiva light.
L'insalata di pollo alla catalana è la ricetta ideale anche per riciclare degli avanzi di pollo perché viene molto bene con il pollo freddo e cucinato quindi in anticipo (la carne sarà più gustosa e compatta). Potete quindi utilizzare del pollo arrosto oppure del petto di pollo cucinato in padella o alla piastra: quando si sarà ben raffreddato, spezzettatelo e tagliatelo a striscioline.
Una volta pronta la carne, seguite tutti gli altri passaggi della ricetta come sono riportati nella preparazione principale, per assemblare e condire la vostra insalata di pollo alla catalana!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?