Insalata alla greca

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 15 minuti
Introduzione
L'insalata alla greca è un'insalata leggera e sfiziosa a base di pomodori, cetrioli, cipolle, olive e feta. Il gusto delle olive e della feta rende questo piatto davvero delizioso e particolare: a differenza di tante altre insalate decisamente più scialbe e con poco sapore, l'insalata alla greca è proprio gustosa e invitante. Per prepararla ci vogliono pochi minuti: una volta pronta, potete utilizzarla come classico contorno, in accompagnamento a un secondo piatto a base di carne o verdure. Inoltre, come ricetta estiva, l'insalata greca è davvero perfetta: fresca e leggera, non appesantisce, ma sazia a sufficienza grazie alla presenza della feta e delle olive. Durante la stagione estiva, quest'insalata si può quindi tranquillamente consumare come piatto principale, visto che quando fa molto caldo è sempre meglio consumare dei pasti leggeri. Completatela con dei crostini o qualche fetta di pane integrale e il vostro fresco pranzetto estivo è servito!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Iniziate la preparazione della ricetta dell'insalata greca dalla pulizia della cipolla: dopo averla sbucciata, tagliatela a fettine sottili con l’aiuto di un coltello affilato. Passate quindi ai pomodori: privateli del picciolo, dopodiché lavateli sotto l'acqua corrente e asciugateli bene. Tagliateli prima a metà e poi a piccoli dadini. Ora non vi restano che i cetrioli: dopo averli spuntati, tagliate via le estremità e sfregatele entrambe su ciascun cetriolo (prima da una parte, poi dall'altra), finché non vedrete che si forma una schiumina bianca. In questo modo eliminerete il sapore amarognolo che spesso caratterizza quest'ortaggio. Ultimata quest'operazione, sbucciate i cetrioli, sciacquateli (avendo cura di sciacquare bene soprattutto la schiumina bianca che si è formata prima) e per finire tagliateli a rondelle.

Riunite quindi i pomodori, la cipolla e i cetrioli appena tagliati in un'insalatiera. Ora tagliate la feta a dadini e aggiungetela alle verdure. Condite con un paio di cucchiai di olio extravergine d'oliva e con un po' di sale a vostro gusto, mescolando per bene il tutto.

Eliminate il liquido di conservazione delle olive e aggiungetele agli altri ingredienti, mescolando di nuovo con delicatezza.

La vostra insalata alla greca è pronta: coprite l'insalatiera con della pellicola per alimenti e riponete l'insalata in frigorifero sino al momento di servirla in tavola (va gustata fresca).
Accorgimenti
La ricetta originale dell'insalata greca prevede la presenza della cipolla, ma non specificatamente quella di Tropea, essendo una specialità italiana. Tuttavia, visto che si tratta di una cipolla dal gusto delicato e priva di quella nota troppo incisiva delle cipolle comuni, vi consigliamo di sceglierla non solo per "italianizzare" un po' la vostra insalata, ma soprattutto per armonizzare e rendere più equilibrato l'insieme dei sapori.

Volendo, il cetriolo può essere consumato anche con la sua buccia: tuttavia eliminandola diventa più facile da digerire. Regolatevi quindi in base alle vostre esigenze: se generalmente non avete problemi a digerire il cetriolo, potete anche tenere la buccia.
Idee e varianti
La ricetta dell'insalata greca che avete appena letto può essere arricchita aggiungendo qualche altro ingrediente, soprattutto se si intende consumarla come insalatona, ovvero come piatto unico per un pranzo veloce (se invece la servite come contorno è molto meglio che abbia solo i pochi ingredienti indicati e che sia leggera). Il bello delle insalatone è proprio il fatto che permettono di sperimentare accostamenti diversi: anche insoliti, se volete. Se invece preferite stare sul classico, aggiungete ingredienti come tonno, uova sode tagliate a spicchi, noci, semi di zucca, capperi, prosciutto a cubetti, qualche foglia di lattuga, peperoni tagliati a listarelle, carote, petto di pollo grigliato, etc. Naturalmente, aggiungendo altri ingredienti otterrete un'insalata più ricca e sostanziosa, ma diversa da quella originale greca!

Per completare al meglio la vostra insalata alla greca, vi consigliamo di servirla con delle fette di pane tostato oppure con dei crostini.

La ricetta dell'insalata greca con feta è un classico: in Grecia infatti questo formaggio viene molto spesso utilizzato per preparare le insalate perché dà un tocco di freschezza in più e grazie alla sua compattezza è facilissimo da tagliare a dadini. Se però la feta non vi piace, preparate la vostra insalata solo con olive, pomodori, cipolle e cetrioli oppure cercate un formaggio alternativo che sia di vostro gradimento. Ad esempio potete unire del primo sale: fresco e leggero, anch'esso si presta benissimo ad essere aggiunto alle insalate.

In alternativa al classico condimento a base di olio extravergine d'oliva e sale (al quale potete unire anche dell'origano), si può condire l'insalata alla greca con una sfiziosa salsina allo yogurt. Prepararla è semplicissimo: in una terrina mischiate 130 g di yogurt bianco intero con un cucchiaino di senape, un pizzico di sale, un po' di prezzemolo e un po' di erba cipollina (entrambi finemente tritati). Amalgamate bene il tutto: questa semplice salsina darà alla vostra insalata ancora più gusto ed è perfetta anche per completare piatti di carne o di pesce. Se la preparate per accompagnare della carne o del pesce, vi consigliamo di sostituire lo yogurt bianco intero con dello yogurt greco: otterrete una salsa meno liquida e più consistente (per l'insalata invece ci vuole una salsa più liquida, per cui lo yogurt bianco è perfetto).
Commenti
1 commento inserito
Inviato da luciano il 23/12/2012 alle 18:01
bella e buona,ciao

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?