Seppioline in umido

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 50 minuti
4.7 9
Introduzione
Le seppie in umido sono un secondo gustoso e facile da preparare: se avete voglia di portare in tavola una specialità dal sapore di mare, che vi ricordi un po' l'estate e il relax vacanziero, questo piatto potrebbe proprio fare al caso vostro. Le seppie in umido si possono preparare in vari modi, ma nella ricetta che segue ve le proponiamo nella loro versione più classica: con i piselli!
Le seppioline in umido con piselli sono una tipica specialità costiera da servire per ogni occasione: sia per un menu speciale che per il pranzo di tutti i giorni.
A differenza di quanto si potrebbe pensare, si tratta infatti di una pietanza piuttosto semplice da realizzare (l'unica parte un po' complicata potrebbe essere quella della pulizia delle seppie, quantomeno per chi non è molto esperto nel maneggiare il pesce) e che non necessita di molto tempo né per la preparazione degli ingredienti, né per la loro cottura.

Ingredienti

•1 kg. di Seppie• Seppie •400 gr. di pisellini• Pisellini •400 gr. di polpa di pomodoro• Polpa di pomodoro •1 cucchiaio di pomodoro concentrato• Concentrato di pomodoro •1 spicchio d’aglio• Aglio •1 cipolla• Cipolla •Prezzemolo q.b.• Prezzemolo •½ bicchiere di vino bianco• Vino bianco •Olio extravergine d’oliva q.b.• Olio d'oliva •Peperoncino q.b.• Peperoncino •Sale q.b.• Sale
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare le seppioline in umido iniziate dalla pulizia delle seppie. Prima dovete eliminate il loro osso: a tale scopo premete leggermente il ventre della seppia per capire dov'è posizionato. Una volta trovato, toglietelo facendo un taglio in trasversale. A questo punto, allargando un po' la seppia con le dita, troverete anche il sacco dell'inchiostro: tiratelo fuori con cautela ed evitando di premerlo (l'inchiostro potrebbe fuoriuscire se inavvertitamente rompete il sacco).

Dopo aver pulito tutte le seppie in questo modo, potete sciacquarle sotto un getto d'acqua corrente.
Se sono grandi, tagliatele quindi a fettine: se invece avete acquistato delle piccole seppioline, potete anche lasciarle intere.Tenetele da parte.

Ora sbucciate la cipolla e l'aglio e tritate finemente entrambi. Fateli quindi rosolare in una padella in cui avrete precedentemente scaldato qualche cucchiaio d'olio.

Quando la cipolla si sarà imbiondita, aggiungete le seppie e fatele saltare nel soffritto giusto per qualche minuto, mescolandole affinché si rosolino bene e prendano il sapore dell'aglio e della cipolla. Sfumate quindi con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

Una volta evaporato l'alcol, versate in padella la polpa e il pomodoro concentrato. Condite con il sale e un po' di peperoncino a piacere. Mescolate bene il tutto, coprite la padella con il coperchio e proseguite la cottura per circa 15-20 minuti, controllando di tanto in tanto.

Nel frattempo, sgranate i piselli freschi e sciacquateli velocemente con acqua fredda.

Trascorso il tempo di cottura indicato, unite alle seppie anche i pisellini e fate cuocere il tutto ancora per un quarto d’ora più o meno, fino a quando i piselli non si saranno cotti (devono ammorbidirsi bene). Durante la cottura versate un po’ d’acqua tiepida, qualora il sughetto dovesse restringersi troppo.

Il passaggio conclusivo della ricetta consiste nel tritare finemente il prezzemolo (dopo averlo lavato) e nel cospargerlo sulle seppie: fate cuocere ancora un paio di minuti, dopodiché potete servire in tavola le vostre seppie in umido con piselli!
Accorgimenti
Per le seppioline in umido, saper scegliere le seppie giuste è fondamentale per ottenere un piatto eccellente. Anzitutto devono essere freschissime (per sicurezza rivolgetevi al vostro rivenditore di fiducia), ma oltre a questo aspetto vi consigliamo di considerare anche la grandezza delle seppie che state acquistando: se volete che si mantengano belle tenere, è preferibile optare per quelle un po' più grandi. Le seppioline piccole, infatti tendono più facilmente a diventare un po' gommose.

Mentre pulite le seppie vi consigliamo di utilizzare dei guanti protettivi: potreste inavvertitamente sporcarvi le mani con l'inchiostro presente nel sacco. E si tratta di un inchiostro un po' difficile da lavare via!

Sempre per quanto riguarda la scelta degli ingredienti, suggeriamo di utilizzare dei piselli freschi (sono in assoluto i più genuini e ricchi a livello nutrizionale) come prima scelta. In alternativa, se non riuscite a reperire quelli freschi, optate per dei piselli surgelati di buona qualità. Se possibile, sarebbe meglio evitare quelli in scatola perché contengono più sale e sono più poveri dal punto di vista nutrizionale.

Il pomodoro, soprattutto quello concentrato, potrebbe rendere il sugo leggermente acido. Se non gradite sentire questa lieve acidità, potete facilmente risolvere il problema aggiungendo un pizzico di zucchero in padella, insieme al pomodoro.

Sapete che le seppie in umido si possono preparare facilmente anche con il Bimby? Cliccate qui per scoprire come!
Idee e varianti
Servite le seppioline in umido con delle fette di pane tostato, così da poter raccogliere e gustare meglio il sughetto con i piselli.

Le possibili varianti di questa ricetta delle seppie in umido sono diverse. Vi suggeriamo ad esempio di aggiungere al sugo una manciata di olive nere per renderlo più saporito oppure di utilizzare pomodori freschi tagliati a pezzetti anziché la polpa e il concentrato di pomodoro. Un'altra possibile modifica consiste nel preparare il piatto in bianco, senza pomodoro.

Come variante vi proponiamo anche le seppie in umido con patate: l'abbinamento seppie e patate è un classico e i classici hanno sempre il loro perché! Potete preparare le seppie in umido con patate senza piselli, oppure aggiungere entrambi gli ingredienti: usando sia piselli che patate il vostro piatto sarà ancora più ricco, sostanzioso e colorato!
Inviato da Gustissimo.it il 02/01/2019 alle 12:09
Ciao Cesare :-)
Grazie per il tuo suggerimento! Proveremo anche la tua variante ;-)
Alla prossima ricetta!
Inviato da cesare il 30/12/2018 alle 17:46
se si aggiungono alcune patate a cubetti il sughetto viene più denso e saporito
Inviato da giovanni il 19/11/2015 alle 15:33
Provato oggi come da vs ricetta ed e uscito stupendo...complimenti, siete bravissimi!
Inviato da Gustissimo.it il 22/09/2014 alle 09:48
Grazie a te Tonino, per seguirci e provare le nostre ricette :)
Inviato da tonino il 20/09/2014 alle 12:29
per la prima volta che preparo questo piatto posso dire che è ottimo consiglio a tutti di prepararlo per la sua semplicità ho usato le seppioline già pulite che si trovano congelate in tutti i supermercati al contrario ho usato tutti i prodotti che ho coltivato nel mio piccolissimo orto - GRAZIE PER AVER MESSO A DISPOSIZIONE UNA RICETTA SEMPLICISSIMA E GUSTOSISSIMA

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?