Bavette allo scoglio

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 6 persone
Tempo: 50 minuti
5.0 3
Introduzione
In questa versione la pasta allo scoglio è preparata con le bavette, ma è buonissima anche con spaghetti o linguine.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Prendete una padella antiaderente, mettete un po’ di olio d’oliva ed aggiungete un peperoncino tritato, 2 spicchi d’aglio e dorate per qualche istante. Unite poi i calamari ben puliti, un bicchiere di vino e cucinate il tutto a fiamma bassa. Non appena il vino sarà evaporato versate la polpa di pomodoro, ricoprite con un coperchio e continuate la cottura per qualche minuto.

Versate le cozze in un pentolino con mezzo spicchio d’aglio, un po’ di olio d’oliva, le vongole sgusciate ed un pizzico di sale; fate scaldare per qualche minuto e girate di tanto in tanto. Aggiungete poi la carota tritata, la cipolla ben sminuzzata e qualche cucchiaio di olio d’oliva; fate dorare per pochi minuti e aggiungeteci le code di gamberetti pulite, un bicchierino di brandy ed un po’ di vino bianco.

Amalgamate per bene il tutto e scaldate per 3 minuti. Mettete il preparato nel composto di calamaretti che avete messo da parte e scaldate per pochi minuti in modo da insaporire il tutto. Ora passate alla pasta, cucinatela in acqua leggermente salata e scolatela quando è ancora al dente; mettetela poi in una pirofila abbastanza capiente ed amalgamatela per bene con la salsa appena preparata. Cospargete con un po’ di prezzemolo tritato e servite in appositi piatti piani.
Accorgimenti
In pescheria si trovano molluschi freschi già sgusciati e puliti. In alternativa potete acquistare pesce congelato, che però ha meno sapore.
Idee e varianti
Potete usare anche molluschi non sgusciati, seguendo la ricetta tradizionale. In questo caso, però, dovrete quadruplicare le quantità.
Commenti
3 commenti inseriti
Inviato da Armando il 10/06/2015 alle 23:55
Non credo che una spolverata di bottarga migliorerebbe il piatto. La bottarga è alquanto salata e, a parer mio, con la piccola esperienza che ho lavorando in cucina al "Delfino", sito sul lungo mare di Ostia Lido, qualcosa so
Inviato da Gustissimo.it il 07/01/2014 alle 17:22
Ottima idea, caro Luciano!
Inviato da LUCIANO il 22/11/2013 alle 14:34
FORSE A IMPIATTAMENTO ULTIMATO UNA SPOLVERATA DI BOTTARGA DI MUGGINE

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?