Ditalini al ragù di verdure

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 40 minuti
Introduzione
I ditalini al ragù di verdure sono un primo piatto genuino e semplice, che incontra il palato di tutti, in quanto salutare ma gustoso! È una portata che si può personalizzare a seconda dei gusti personali e in base alle verdure stagionali.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Lavate e pulite accuratamente tutte le verdure. Tagliate poi a cubetti i pomodori, la melanzana e il peperone (privato dei picciolo e dei semi); carota, cipolla e sedano, invece, andranno tritati. Fate soffriggere il trito ottenuto in una padella con dell'olio d'oliva, ricordandovi di regolare la fiamma bassa.

Fate dorare il trito di verdure e, quando sarà imbiondito, versate anche la melanzana e il peperone tagliati a cubetti, facendoli saltare per qualche minuto, dopodiché versate in padella un bicchiere d'acqua calda, aggiungete il coperchio e lasciate andare la cottura (sempre a fuoco basso), per circa 10 minuti, al termine dei quali andrete ad aggiungere anche i pomodori a cubetti. Aggiustate di sale e lasciate cuocere per un quarto d'ora.

Nel frattempo, lessate la pasta in una pentola con dell'acqua bollente salata, attendete la cottura e scolatela al dente, quindi versatela nella padella con il ragù di verdure. Amalgamate bene tutti gli ingredienti, profumate con una manciata di prezzemolo e mescolate il tutto fino al punto in cui il ragù si sia addensato a sufficienza. Impiattate e servite il piatto fumante.
Accorgimenti
Ricordatevi di mantenere sempre la fiamma bassa, è molto importante per non fare asciugare il ragù. Eventualmente, se vi succede, potete aggiungere dell'acqua calda.
Idee e varianti
Per rendere il ragù di verdure più corposo, potete anche aggiungere qualche cucchiaio di passata di pomodoro, anche se molti chef lo sconsigliano, poiché potrebbe risultare eccessivamente pesante!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?