Risotto con ragù di fegato di coniglio

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 35 minuti
Note: + il tempo per la preparazione del brodo di carne
Introduzione
Il risotto con ragù di fegato di coniglio è una ricetta invernale che può essere servita sia come primo che come piatto unico.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Durante tutta la preparazione del risotto tenete a portata di mano il brodo bollente.
Tritate finemente una cipolla e fatela appassire in un tegame con 40 gr. di burro.
Unite il riso e fatelo insaporire per qualche minuto. Versate un mestolo di brodo bollente e cuocete continuando a bagnare il riso col brodo mano a mano che si asciuga.
Tagliate l’altra cipolla e fatela appassire in 60 gr. di burro insieme alla salvia. Rosolate il fegato tagliato a bocconcini, aggiustate di sale e pepe e completate con gli acini d’uva privati dei semi.
Bagnate col vino e completate la cottura del fegato.
Aggiungete altro burro al risotto e servitelo col ragù di fegato di coniglio.
Accorgimenti
Potete preparare il brodo con l’aiuto di un dado, anche se l’utilizzo di un brodo di carne fatto in casa è sicuramente consigliabile.
Idee e varianti
Potete servire questo piatto distribuendo il risotto a forma di piccola ciambella e riempiendo il buco col ragù.
Potete preparare una variante di risotto con ragù di fegato di coniglio sostituendo al vino bianco un bicchierino di marsala.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?