Cheesecake al mascarpone

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 80 minuti
4.8 9
Introduzione
La cheesecake al mascarpone è un dolce sfizioso, nonché un grande classico della tradizione americana: si può preparare senza cottura (generalmente aggiungendo della gelatina alla crema di formaggio e facendo quindi riposare la torta in frigorifero per alcune ore) oppure, come nel nostro caso, cuocendola al forno.
In entrambi i casi, è impossibile resistere a questo dolce: sia la cheesecake al mascarpone cotta che quella senza cottura sono morbide, cremose e squisite!
Ed entrambe sono semplicissime da preparare: basta davvero poco per ottenere una torta perfetta.
Provate ad esempio la nostra ricetta della cheesecake al mascarpone: scoprirete quanto è facile preparare questo dolce americano perfetto da gustare in qualsiasi occasione (a colazione o a merenda, così come dessert!).
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare la cheesecake al mascarpone, come per qualsiasi altra cheesecake occorre partire dalla preparazione della base. Spezzettate grossolanamente i biscotti mettendoli, a mano a mano che li spezzettate, dentro il bicchiere del frullatore. Unite anche il burro già tagliato a piccoli tocchetti e frullate i due ingredienti a media velocità, sino a quando otterrete un composto dalla consistenza fine e sabbiosa.

Mettete quindi il composto di biscotti sul fondo di una tortiera foderata con carta da forno e compattatelo con le mani in modo che aderisca alla base della tortiera, formando uno strato dallo spessore omogeneo. Per il momento riponete in frigorifero la base della cheesecake al mascarpone.

Passate a preparare la crema al mascarpone che andrà poi disposta sopra la base di biscotti e sarà la parte principale della torta. Iniziate rompendo le uova in una terrina. Unitevi lo zucchero e la vanillina e sbattete bene il tutto con delle fruste elettriche. Se non avete lo sbattitore elettrico usate una frusta a mano: in tal caso, per ottenere un buon risultato, dovrete sbattere più a lungo.

Una volta ottenuto un composto liscio e ben amalgamato, incorporate il Philadelphia e il mascarpone: mescolate bene finché i due formaggi non si saranno ben amalgamati e l'insieme non risulterà perfettamente cremoso.

Ora tirate fuori dal frigorifero la base di biscotti e burro: versatevi sopra il composto ottenuto e livellatelo bene con l'aiuto di una spatola.

Cuocete quindi la cheesecake nel forno preriscaldato (ricordatevi di accenderlo per tempo) complessivamente per 1 ora: per la prima mezz'ora a 180°C, per la seconda a 160°C.

Una volta cotta, sfornate la cheesecake al mascarpone: lasciatela raffreddare prima di portarla in tavola e tagliarla a fette!
Accorgimenti
Se non avete un frullatore, frantumate semplicemente i biscotti schiacciandoli con il fondo di una bottiglia, dopo averli raccolti dentro uno strofinaccio. A questo punto trasferiteli dentro una terrina e unitevi il burro che avrete prima messo a fondere a bagnomaria e lasciato intiepidire: mescolate bene fino ad ottenere un composto perfettamente omogeneo. Questa è una procedura molto comune per preparare la base delle cheesecakes (sia di quelle che vanno cotte, sia di quelle senza cottura).

Se intendete servire questa cheesecake al mascarpone come dessert dopo cena, vi conviene presentarla nel modo migliore possibile, decorandola bene. Ad esempio, una volta che si sarà perfettamente raffreddata, potete completarla coprendola con una ganache al cioccolato bella lucida e guarnendola con dei frutti di bosco freschi.
Idee e varianti
Se lo gradite, profumate la crema al mascarpone con la scorza grattugiata di un limone: in tal caso potete evitare di mettere la vanillina.

Spesso la crema al formaggio delle cheesecakes viene preparata con l'aggiunta della panna, ma in realtà la panna non è un ingrediente indispensabile: se ne può tranquillamente fare a meno. Ad esempio quella da noi proposta è un'ottima cheesecake al mascarpone senza panna: abbiamo deciso di mischiare il Philadelphia al mascarpone, così da alleggerire un po' la crema (visto che il mascarpone è già un ingrediente abbastanza grasso e ricco di calorie). Se preferite, invece del Philadelphia potete usare un qualsiasi altro formaggio spalmabile (anche light).

Per rendere ancora più golosa la ricetta di questa cheesecake, vi consigliamo di arricchirla con un po' di cioccolato. Preparare la cheesecake al cioccolato e mascarpone è molto semplice: è sufficiente unire alla crema di mascarpone 150 g circa di cioccolato fondente precedentemente messo a sciogliere a bagnomaria (da solo o insieme ad un poco di burro, per renderlo più cremoso). Se volete, per realizzare una cheesecake ancora più "cioccolatosa", per la base utilizzate dei frollini al cacao. Se amate particolarmente il cioccolato vi consigliamo anche questa variante superghiotta (nella quale il mascarpone viene sostituito dalla più magra ricotta: se però volete preparare una cheesecake al mascarpone eliminate la ricotta e mettete al suo posto il mascarpone): si tratta della cheesecake al triplo cioccolato!

Come abbiamo detto, la cheesecake è una torta che si può preparare benissimo anche senza cottura: se non avete voglia di accendere il forno, provate questa semplice e soffice cheesecake al mascarpone senza cottura!

In ogni caso la cheesecake è uno di quei dolci che permette proprio di sbizzarrirsi con gli ingredienti più disparati: le varianti che si possono realizzare sono praticamente infinite. Se volete una torta fresca ed originale, provate ad esempio anche la cheesecake tropicale con mango e ananas!
Inviato da Anna il 28/03/2020 alle 00:13
volevo sapere la misura della tortiera
Inviato da Gustissimo.it il 30/08/2016 alle 15:48
Cara Angela, se il gusto della tua cheesecake ti ha soddisfatto, direi che la ricetta ti è venuta bene e, quindi, non farti distrarre dall'immagine. Le foto possono ingannare ;-)
Inviato da angela il 27/08/2016 alle 20:20
Salve come mai il mio cheesecake , la parte superiore nn viene chiara come in foto ma un po' scura ..?
Inviato da Gustissimo.it il 13/07/2016 alle 14:13
Esatto Elisa. La colla di pesce va sciolta in un liquido caldo, in quanto diventa solubile al contatto con esso ;-)
Inviato da Elisa il 13/07/2016 alle 13:22
Ma scusate ma la colla di pesce va sciolta sul fuoco perché a freddo Nn funziona...?!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?