Cream tart

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 70 minuti
Note: + 2 ore per il riposo della pasta frolla
Formata da due dischi di friabile pasta frolla farciti con crema al mascarpone, la cream tart è una torta che si contraddistingue per la sua decorazione molto colorata e scenografica, tradizionalmente realizzata con frutta fresca, macarons e piccole meringhe. Un mix di colori che dà vita ad una torta ideale per festeggiare un compleanno o una qualsiasi altra ricorrenza.
Pensate che sia difficile da preparare a casa? Nient'affatto! La ricetta della cream tart è in realtà piuttosto semplice: sicuramente, però, ci vogliono attenzione, cura del dettaglio e un certo senso estetico per decorarla bene e riuscire a stupire i propri ospiti!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Per preparare la ricetta della cream tart, la prima cosa da fare è realizzare l'impasto per la pasta frolla.

Iniziate spezzettando grossolanamente il burro (che dev'essere morbido a temperatura ambiente) e lavorandolo bene a pomata insieme allo zucchero. Lavate il limone e, dopo averne grattugiato la scorza esterna, unitela al burro appena montato con lo zucchero.

Ora unite anche le uova: 2 intere più 3 tuorli. Non incorporatele tutte insieme, ma una alla volta, sbattendo con delle fruste elettriche in modo da amalgamare il tutto in un preparato liscio e spumoso.

Per ultima, aggiungete 500 g di farina setacciata insieme al lievito: a questo punto impastate un po' con le mani così da raccogliere tutta la farina e ottenere un palla compatta e omogenea.

Dopo aver coperto l'impasto ottenuto con della pellicola per alimenti, lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

Quando saranno trascorse le 2 ore di riposo, disegnate su della carta da forno oppure su un semplice foglio A4, la forma che intendete dare alla vostra torta: un cuore, ad esempio. Dopo aver disegnato un cuore grande, al suo interno disegnatene un altro, dopodiché ritagliate la forma così da ottenere un anello a forma di cuore.

Ora prendete la palla di impasto dal frigorifero e tagliatela a metà. Dopo aver infarinato il tavolo, stendete ciascuna metà finché non avrà raggiunto uno spessore di circa 4-5 mm.

Mettete quindi il foglio a forma di cuore sopra il primo quadrato di pasta, ritagliando la forma con l'aiuto di un coltellino. Ripetete quindi l'operazione anche con l'altro quadrato di pasta.

A questo punto trasferite i due anelli a forma di cuore in una leccarda foderata di carta di forno: punzecchiateli con i rebbi di una forchetta, dopodiché fateli cuocere in forno già caldo a 180°C, per 20-25 minuti: quando saranno leggermente dorati in superficie, potete sfornarli.
Una volta pronte le basi, mettetele da parte per farle raffreddare.

Nel frattempo, preparate la crema al mascarpone, che è molto veloce da realizzare in quanto non necessita di cottura.
Prima montate per bene la panna liquida (che dev'essere ben fredda, appena uscita dal frigorifero) insieme allo zucchero a velo. In un'altra terrina lavorate leggermente il mascarpone in modo da ammorbidirlo: a questo punto incorporatevi poco alla volta la panna appena montata, mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto per evitare di smontare il tutto.

Quando le basi di frolla saranno completamente fredde, assemblate la cream tart. Trasferite la crema al mascarpone in una sac-à-poche con bocchetta larga: ricoprite quindi di ciuffetti di crema il primo anello di frolla, dopodiché sovrapponetevi il secondo, facendolo combaciare alla perfezione. Ricoprite anche il secondo cuore di ciuffetti di crema.

Ora non vi resta che l'ultimo passaggio: decorare la vostra cream tart. Lavate la frutta che avete scelto di usare per la guarnizione e tagliatela a fettine sottili, se necessario (frutti come mirtilli, more e lamponi devono naturalmente essere lasciati interi). Decorate quindi la torta con la frutta fresca e con qualche piccola meringa oppure con ciò che preferite!
Idee e varianti
Se potete, preparate la pasta frolla un giorno prima, lasciandola riposare in frigorifero tutta la notte: in questo modo verrà ancora più buona e sarà anche più facile da stendere e lavorare.

Se volete velocizzare la preparazione della torta e non vi interessa darle una forma particolare, cuocete semplicemente la frolla in una tortiera rotonda.
Idee e varianti
Alcune ricette della Cream tart prevedono di realizzare una pasta frolla profumata alle mandorle: se volete prepararla in questo modo, utilizzate solo 400 g di farina 00 e aggiungete 100 g di farina di mandorle. Oppure, in alternativa alla pasta frolla, si può anche usare la pasta biscotto.

Essendo un tipico dolce da festeggiamento, la torta cream tart si può personalizzare a piacimento a seconda dell'occasione per cui viene preparata. Ad esempio, se vi serve per un compleanno, potete formare con la pasta frolla i numeri che corrispondono all'età del festeggiato.

Cercate di essere creativi anche per quanto riguarda la decorazione, abbinando nel modo migliore frutta (particolarmente indicate sono le fragole e i frutti di bosco, ma va bene qualsiasi frutta di stagione: basta tagliarla a fettine sottili), macarons colorati, piccole meringhe, foglioline di menta fresca, riccioli di cioccolato fondente, etc.

Inoltre, anche se la ricetta originale della cream tart prevede generalmente l'utilizzo di pasta frolla classica e crema bianca, se volete ottenere uno scenografico contrasto potete preparare una frolla al cacao e una crema bianca oppure una crema al cioccolato e una frolla classica.
Provate anche la variante salata!
La cream tart salata è una variante della ricetta classica assolutamente da provare!
Perfetta per i buffet, la cream tart in versione salata si prepara realizzando prima di tutto una frolla salata: dovrete semplicemente lavorare 150 g di burro freddo di frigorifero con 300 g di farina, 2 uova e 5 g di sale (se volete potete unire anche un po' di Parmigiano grattugiato), fino ad ottenere un impasto liscio e compatto (per facilitarvi l'operazione potete mettere tutti gli ingredienti in un mixer, per poi impastare velocemente a mano) che dovrà riposare in frigorifero per circa 2 ore.
Dopo il riposo, stendete la frolla finché non sarà spessa circa 5-6 mm, dopodiché ritagliatene due anelli di uguali dimensioni, aiutandovi con due coppapasta (uno più grande e uno più piccolo) oppure con una forma disegnata sulla carta da forno. Cuocete quindi i due anelli di pasta in forno preriscaldato a 180°C finché non risulteranno leggermente dorati in superficie (ci vorranno circa 15-20 minuti).
Quando saranno completamente freddi, potete farcire i due dischi di pasta salata con una crema al formaggio preparata lavorando 250 g di formaggio fresco spalmabile con 100 g circa di panna fresca. Ricoprite anche il secondo disco di ciuffetti di crema, proprio come fareste con la cream tart dolce.
Per la guarnizione, potete utilizzare delle verdurine a piacere (ad esempio, pomodorini tagliati a dadini, zucchine e carote tagliate a listarelle sottilissime) e dei semi di papavero!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?