Torta all'arancia rovesciata

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 1 torta
Tempo: 60 minuti
La torta all'arancia rovesciata è un dessert dai tipici sapori autunnali: una torta lievitata, ma umida al punto giusto, grazie alle arance caramellate sulla sua superficie, che renderanno il dolce davvero irresistibile.
Come vedremo la ricetta della torta rovesciata all'arancia è piuttosto semplice, ma bisognerà rispettare qualche piccolo trucchetto per ottenere la giusta caramellatura delle arance durante la cottura. Ma non temete, nel corso della ricetta vi suggeriremo tutte le accortezze per un risultato perfetto.
Ideale per la prima colazione e la merenda di tutta la famiglia, questa torta rovesciata all'arancia sarà perfetta anche come delizioso dessert a fine pasto, magari accompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia, qualche goccia di cioccolato e un topping al caramello. Siamo certi che un dessert del genere, farà la felicità dei vostri ospiti!

Dunque allacciamo i grembiuli e ingredienti a portata di mano: oggi vediamo insieme come preparare una profumata torta soffice all'arancia rovesciata.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Per preparare la torta all'arancia rovesciata, per prima cosa lavate e asciugate le arance.
Prendetene una e, utilizzando un coltello a lama liscia e sottile, ricavate delle fettine prelevando anche la buccia. Delle restanti arance grattugiatene la scorzetta, spremetene il succo e filtratelo, e tenete questi due ingredienti da parte.

Foderate con la carta forno una teglia a cerniera, imburratene il fondo, distribuite 1 cucchiaino di zucchero di canna e disponete le fettine di arancia ricavate, coprendone interamente il fondo. Ultimate con un altro cucchiaio di zucchero di canna e tenete da parte.

A questo punto preparate l'impasto della torta. In una ciotola capiente unite le uova, la marmellata di arance, lo zucchero, un pizzico di sale e la scorzetta di arancia tenuta da parte. Montate il tutto con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Iniziate ad unire l'olio a filo, sempre montando con le fruste elettriche e poi aggiungete a cucchiaiate la farina e il lievito setacciati, alternandoli al succo di arancia. Una volta ottenuto un impasto liscio e omogeneo, versatelo nella teglia, sopra alle arance, e livellatelo.

Dopodiché cuocete la torta in forno statico preriscaldato a 175°C per 40 minuti. Quando la torta sarà lievitata e ben dorata, sfornatela e fatela raffreddare del tutto prima di estrarla dalla teglia, capovolgendola. Posizionatela quindi sul piatto da portata e la vostra torta all'arancia rovesciata sarà pronta per essere gustata!
Accorgimenti
Vi consigliamo di tagliare molto sottilmente le fettine di arancia che decoreranno la superficie della torta, in questo modo si caramellizzeranno alla perfezione. Tagliando le fettine con la buccia, si preleverà anche la parte bianca, che risulta un po' amarognola. Il contrasto con la dolcezza della torta e della caramellatura, mitigherà questo sapore, ma se preferite non percepirlo, potrete eliminare la buccia dalle fettine di arancia e usarne solo la polpa.

Prima di sfornare la torta, assicuratevi che sia effettivamente cotta con la prova dello stecchino. Vi basterà infilzare uno spiedo di legno al centro della torta ed estrarlo: se uscirà del tutto asciutto, allora la torta è pronta e può essere sfornata; se al contrario vi saranno residui di torta cruda, allora dovrete proseguire la cottura per altri 5 minuti, controllando spesso la torta per evitare che si bruci. La prova dello stecchino dovrà essere fatta solo negli ultimi 5 minuti di cottura suggeriti dalla ricetta, altrimenti potreste rovinare la lievitazione del dolce.

La torta all'arancia rovesciata si può conservare sotto a una campana per dolci fino a 3-4 giorni. In alternativa potrete tagliarla a fette, porzionarle singolarmente e surgelarle, per avere pronto il dolce al bisogno. In questo modo si conserverà fino a 2 mesi. Al momento del consumo potrete lasciarla scongelare in frigo per una notte oppure nel forno caldo a 150°C per 10-15 minuti.
Idee e varianti
A piacere potrete arricchire la vostra torta all'arancia rovesciata con una glassa all'arancia. Per prepararla vi basterà scaldare in un pentolino 3 cucchiai di marmellata di arance con un paio di cucchiai di acqua. Quando il composto sarà liscio e cremoso, spegnete la fiamma e spennellatelo sulla vostra torta prima di servirla. La glassa renderà più umido il dessert, aggiungendo un ulteriore tocco agrumato e dolce.

Se invece siete degli amanti delle spezie, vi consigliamo di aggiungere all'impasto anche un cucchiaino di cannella, il cui sapore si sposa alla perfezione con quello delle arance. Anche le gocce di cioccolato fondente sono un'aggiunta davvero perfetta e renderanno la torta ancora più golosa.

In alternativa e se vorrete preparare un dessert più leggero, potrete optare per la preparazione della torta all'arancia rovesciata senza uova. In questo caso dovrete sostituire le uova con un vasetto di yogurt bianco o agli agrumi.

Se poi vorrete ridurre le calorie, allora vi consigliamo una torta rovesciata all'arancia senza burro nella caramellatura. In questo caso potrete semplicemente omettere l'ingrediente. Se invece vorrete preparare una torta vegana, utilizzate dello yogurt di soia e sostituite il burro della caramellatura, con pari dose di margarina vegetale.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?