Focaccia senza glutine

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 6 persone
Tempo: 60 minuti
Note: + 5 ore e mezza di lievitazione
La focaccia senza glutine è una ricetta di un lievitato golosissimo, soffice all'interno e dalla superficie dorata e croccante. Il segreto per una focaccia per celiaci ben lievitata e appetitosa, sarà tutto nella lievitazione, che come vedremo sarà piuttosto lunga, ma vi assicuriamo che ne varrà la pena.
Inoltre se avete tempi ristretti, tra le varianti di questa ricetta vi indicheremo anche come preparare una focaccia senza glutine veloce e cotta in padella, in modo da poterla servire in meno di mezz'ora.
Golosa e fragrante, questa ricetta della focaccia senza glutine sarà sempre un successo e potrete accompagnarla a salumi e formaggi, servendo un bel tagliere in tavola, oppure farcirla a piacere per preparare un irresistibile pranzo al sacco. Siamo certi che andrà a ruba!

Dunque allacciamo i grembiuli e mani in pasta: oggi vediamo insieme come preparare questa deliziosa focaccia morbida senza glutine!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana” .
Preparazione
Per preparare la focaccia senza glutine per prima cosa fate attivare il lievito secco: versate il contenuto della bustina all'interno di una ciotola, aggiungete un cucchiaino di zucchero e dell'acqua tiepida, poi mescolate bene e lasciate riposare per circa una decina di minuti.
Passato questo tempo vedrete che sul composto si sarà creata uno strato di schiuma, questo significa che il lievito si è attivato.

A questo punto versate la farina in una ciotola, aggiungete il sale e mescolate bene in modo che si distribuisca, dopodiché create una fontana al centro della farina e versate il lievito attivato, iniziando a impastare con un cucchiaio. Aggiungete a filo anche la restante acqua tiepida e impastate il tutto a far assorbire tutta l'acqua e ottenendo un composto omogeneo e appiccicoso.

Coprite l'impasto con la pellicola alimentare e fate lievitare nel forno spento, eventualmente con la luce accesa, per almeno 4 ore. A questo punto trasferite l'impasto sulla spianatoia leggermente cosparsa di farina, allargatelo un po' con la punta delle dita e poi fate due pieghe a portafoglio. Lasciate riposare l'impasto per 30 minuti, poi trasferitelo in una teglia ricoperta di carta forno e cercate di stenderlo al suo interno, picchiettando l'impasto sempre con la punta delle dita. Lasciate nuovamente riposare l'impasto per 30 minuti, poi conditelo con un generoso filo di olio extravergine di oliva, l'origano e del sale grosso sgranato. Procedete a farlo lievitare per un'ultima volta e sempre per 30 minuti, poi cuocete la focaccia in forno preriscaldato a 180°C sul ripiano più basso per 15 minuti, dopo di ché passate al ripiano centrale e proseguite la cottura per altri 20 minuti.

Una volta dorata e croccante, sfornate la vostra focaccia senza glutine, lasciatela intiepidire qualche minuto e poi servitela in tavola bella fragrante!
Accorgimenti
Il tempo di lievitazione della focaccia senza glutine è piuttosto lungo perché la farina è debole, ovvero non in grado di creare la maglia glutinica essendo priva di glutine. Dunque la lievitazione necessita di tempi maggiori.

Se dopo i primi 15 minuti in forno la focaccia senza glutine dovesse risultare asciutta potrete cospargerla con un altro filo di olio EVO. Se invece volete ottenere una focaccia molto soffice e senza i bordi croccanti, prima della cottura in forno versate a filo un bicchiere di acqua sulla superficie dell'impasto. Non preoccupatevi se sembra troppa, in forno parte dell'acqua si asciugherà mentre la restante verrà assorbita dalla focaccia che rimarrà estremamente morbida.

Qualora avanzasse, la focaccia senza glutine si può conservare all'interno di un contenitore ermetico, a temperatura ambiente, per un paio di giorni. Al momento del consumo potrete servirla fredda oppure riscaldandola in padella o nel forno caldo. In alternativa può anche essere surgelata, già cotta e tagliata a fette per praticità. In questo modo può conservarsi fino a 2 mesi dalla preparazione. Quando vorrete consumarla, vi basterà lasciarla scongelare a temperatura ambiente oppure nel forno caldo per una decina di minuti.
Idee e varianti
Per questa ricetta della focaccia senza glutine noi abbiamo utilizzato la farina di riso, ma a piacere potrete sostituirla con pari dose di mix di farine senza glutine per lievitati, acquistabile in molti supermercati. Quella che vi abbiamo presentato è una preparazione base di questa focaccia, ma a piacere potrete arricchire l'impasto con un mix di erbe aromatiche, spezie come ad esempio la curcuma oppure un mix di semi.

Inoltre una volta pronta, potrete anche tagliarla a metà e farcirla in moltissimi modi differenti, creando degli abbinamenti di sapori sempre diversi.

Noi abbiamo cotto questa golosa focaccia in forno, ma se volete evitare di accenderlo oppure nella stagione estiva, potrete preparare la focaccia in padella senza glutine. In questo caso gli ingredienti saranno: 100 g di farina per lievitati senza glutine oppure di riso, 95 g di fecola di patate, 2 cucchiai di olio EVO, 6 g di lievito istantaneo, 100 g di acqua tiepida. Unite tutti gli ingredienti fino ad ottenere un panetto omogeneo, poi stendetelo subito con le mani e cuocetelo in una padella di ghisa ben calda, a fiamma medio bassa e con il coperchio. Dopo circa 5-7 minuti di cottura, girate la focaccia sull'altro lato e cuocere per altri 4-5 minuti sempre con il coperchio. A questo punto sarà pronta per essere servita.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?