Spätzle

Introduzione
Gli spätzle sono degli gnocchetti a base di farina, acqua e uova, tipici nel sud della Germania. In Italia sono diffusi in Trentino-Alto Adige. Chiamati anche gnocchetti tirolesi, si servono come primo piatto oppure come contorno per ricette a base di carne, soprattutto cacciagione. Il loro nome deriva dal una parola in dialetto tedesco che significa “passerotti”, forse per la loro caratteristica forma irregolare. Per prepararli infatti ci si serve di uno strumento particolare, lo spätzlehobel: una grattugia con i fori larghi sulla quale si mette l’impasto, che si fa passare dall'altra parte con l’aiuto di un recipiente che scorre da una parte all'altra della grattugia. Gli gnocchetti a forma di goccia poi si fanno cadere direttamente nell'acqua calda di cottura, in modo che acquistino l'aspetto tipico di questo tipo di pasta.
Se vi va di provare un piatto gustoso e veloce della cucina tirolese, gli spätzle saranno pronti in un momento!
Preparazione
Setacciate bene la farina, versandola poi in una ciotola capiente.

Unite le uova e l’acqua, poi salate l’impasto secondo le vostre abitudini e aggiungete un pizzico di noce moscata. Iniziate a impastare aggiungendo anche un cucchiaio d’olio, che vi aiuterà a lavorare l’impasto in modo più facile evitando che si attacchi alle mani.

Lavorate con cura gli ingredienti fino a ottenere un impasto liscio.

Riempite una pentola con acqua e portate all'ebollizione, poi salate secondo la vostra abitudine. Questo è il momento in cui iniziare a utilizzare lo spätzlehobel. Prendete una palletta di impasto e inseritela nel recipiente dello spätzlehobel, schiacciando verso il basso e facendolo scorrere sulla grattugia. Fate in modo che le gocce di impasto si tuffino direttamente nell'acqua bollente, stando attenti a eventuali schizzi di acqua.

Gli spätzle hanno bisogno di pochissimo tempo di cottura, giusto qualche minuto; appena saranno tornati a galla, scolateli aiutandoli con una schiumarola e metteteli da parte. Ripetete questo procedimento per tutto l’impasto.
Accorgimenti
Abbiate cura di preparare in anticipo il condimento in una padella e di mettere gli spätzle appena tirati fuori dall'acqua di cottura in una padella dove farli saltare con il condimento scelto prima di servirli a tavola.

In alternativa, potete preparare il condimento in una terrina nella quale servirete gli spätzle e di mescolare di tanto in tanto durante la cottura di tutto l’impasto. In questo modo eviterete che gli spätzle si attacchino tra loro e si presentino bene a tavola.

Se non avete uno spätzlehobel potete utilizzare in alternativa anche uno schiacciapatate, aiutandovi con un coltello per staccare gli gnocchetti.

Per quanto riguarda la quantità di acqua da unire all'impasto, regolatevi versandola lentamente e mescolando di continuo: la quantità può variare leggermente a seconda del tipo di farina utilizzata. In ogni caso la consistenza del composto non deve essere troppo liquida.
Idee e varianti
Gli spätzle sono ideali se conditi con burro fuso, oppure speck rosolato in padella con un goccio di panna e parmigiano grattugiato.

Se volete un risultato più gustoso, in alcune varianti si può utilizzare la birra o il latte al posto dell’acqua dell'impasto.

Un’altra variante molto diffusa si prepara aggiungendo all'impasto spinaci o erbette; ancora, per dare colore rosso agli spätzle potete aggiungere all'impasto delle rape rosse tritate.

Inoltre, potete provare la nostra ricetta dedicata agli spätzle: gli spätzle di spinaci con prosciutto. Buon appetito!

Scarica la nostra app

Scarica le App di Gustissimo.it Scarica la App per iPhone Scarica la App per Android

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?