Mangiare a colori: il benessere a tavola

I colori da sempre trasmettono delle emozioni e sono legati ad uno stato d’animo. Ad ogni colore inoltre è associata una proprietà benefica per l’alimentazione.

Mangiare a colori può quindi mantenere in salute il nostro corpo e addirittura aiutare l’organismo ad attenuare gli effetti di alcune patologie. Ogni colore infatti ha una specifica azione protettiva e ogni corpo ha bisogno di una varietà di alimenti per trarne beneficio: in questo articolo ti raccontiamo le diverse funzioni per ogni colorazione di frutta e verdura.
Cibo rosso: dinamismo e forza
Gli alimenti rossi come pomodori, angurie, barbabietole, cipolle rosse, fragole, contengono licopene e sono ricchi di antiossidanti: essi infatti sono in grado di stimolare il metabolismo e il normale funzionamento intestinale. La verdura e la frutta rossa possono inoltre aiutare a ridurre il rischio di diabete e malattie cardiache e contribuiscono al miglioramento della qualità della pelle.

Il miglior modo per assumere cibo di colore rosso è quello di accostarlo ad alimenti integrali, quando abbiamo necessità di movimento e di energia. Quindi perché non portare a tavola una squisita pappa al pomodoro o dei semplici spaghetti con pomodoro e basilico.
Cibo arancione e giallo: festoso e gioioso
Gli alimenti gialli e arancioni, come carote, arance, zucca o albicocche, contengono vitamina C e carotenoidi e aiutano il sistema immunitario, migliorano la vista ma anche l’umore.

Gli agrumi di questo colore, come limoni e arance, contengono anche un fitonutriente che viene chiamato esperidina: questo ha un grande ruolo sulla tua salute poiché mantiene ad un buon livello il flusso sanguigno.

Se hai dei dubbi, prova una calda vellutata di zucca o uno sformato di carote, ti svolterà la giornata!
Cibo verde: calma e speranza
I cibi verdi come spinaci, broccoli o kivi sono ricchi di clorofilla e fibre. Essi depurano il sangue, disintossicando il corpo, rinforzano il sistema cardiocircolatorio e ripristinano energia e vitalità.

Inoltre, le verdure verdi contengono alti concentrati di acido folico, fondamentali per le donne in gravidanza. Invece la frutta verde è ricca di luteina, isoflavoni e vitamina K, fondamentali per la salute delle ossa.

Per depurare profondamente il tuo corpo, mettiti ai fornelli e prepara un ottimo risotto agli spinaci o una disintossicante zuppa cremosa di broccoli.
Alimenti blu e viola: contemplazione e spiritualità
Il cibo blu o viola come ribes, melanzane, cavolo viola e more, contiene una gran quantità di antociani ed è quindi diuretico. Inoltre questi alimenti contengono alti livelli di potassio e magnesio e sono quindi alimenti in grado di avere un effetto calmante per il sistema nervoso e rinfrescante per il corpo.

Dopo una giornata molto stressante, l’ideale sarebbe quindi una millefoglie di melanzane oppure un’insalata croccante di cavolo rosso e noci.
Alimenti bianchi: serenità e pace
Gli alimenti bianchi come aglio, cipolla, cavolfiore o funghi sono sostanze fitochimiche, contengono polifenoli e potassio, e aiutano a mantenere il controllo del colesterolo. Inoltre sono un forte alleato per il potenziamento del sistema immunitario.

Se hai bisogno di rafforzare il tuo corpo, ti consigliamo uno spezzatino con funghi o un pasticcio di cavolfiore.

Secondo l’OMS bisognerebbe assumere 5 porzioni di frutta e verdura al giorno per prevenire le malattie. Per farlo, mangiare a colori potrebbe essere un’ottima soluzione. Utilizzare i colori in cucina infatti può aiutarti a focalizzarti sulla varietà degli alimenti utilizzati, ti permette di assumere un mix di nutrienti e ti indirizza ad un consumo maggiore di frutta e verdura.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?