Bignè all'aragosta

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 4 persone
Tempo: 150 minuti
Introduzione
I bignè all’aragosta sono uno degli antipasti di mare più originali e sfiziosi. Si tratta di un piatto raffinato, elegante e romantico, adatto per una cenetta tra innamorati, ma anche per un pranzo o una cena eleganti.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Procuratevi un pentolino, all’interno del quale fate sciogliere il burro. Prendete un contenitore, mettete al suo interno la farina, il lievito e un pizzico di sale e mescolate. Una volta che il burro si è sciolto, aggiungetelo al composto insieme all’uovo intero. Amalgamate il tutto con un mestolo di legno, aggiungendo poco alla volta il latte. Mescolate bene fino a ottenere una crema densa e ben amalgamata. Lasciate riposare il composto per due ore circa.

Quando mancano circa 20 minuti allo scadere delle due ore, iniziate a preparare l’aragosta.
Tagliate a pezzi l’aragosta e fatela saltare per circa 5 minuti in una padella con burro e sale. Una volta cotta, lasciatela intiepidire e amalgamatela insieme alla pastella per i bignè.
Procuratevi una padella larga, riempitela di olio e scaldate per bene; quando sarà fumante, aggiungete un cucchiaio di pastella all’aragosta alla volta. Fate dorare tutti i lati del bignè e, una volta cotti, togliete i bignè dalla padella con l’olio e posateli sulla carta assorbente. Quando tutti i bignè saranno cotti, serviteli su un vassoio da portata.
Accorgimenti
Quando mettete i bignè nella carta assorbente, copriteli in modo tale da non fare raffreddare troppo i primi che saranno pronti.
Idee e varianti
I bignè all’aragosta sono ideali sia come antipasto sia come secondo piatto.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?