Pasticcini alla frutta

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 24 pezzi
Tempo: 90 minuti
Note: + 1 ora di riposo della pasta frolla
Introduzione
I pasticcini alla frutta sono un classico intramontabile: non esiste pasticceria che si rispetti che non li abbia esposti in vetrina! Questi squisiti pasticcini si possono realizzare anche a casa: è sufficiente preparare la base di pasta frolla, una crema per il ripieno e scegliere della buona frutta fresca e il gioco è fatto!
In questa ricetta vi proponiamo dei pasticcini alla frutta con fragole, kiwi e banane e con una squisita crema diplomatica.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Iniziate a preparare la crema diplomatica: mettete il latte a riscaldare insieme a ½ stecca di vaniglia, facendo attenzione a non farlo bollire.
Nel frattempo sbattete 3 tuorli con 75 g di zucchero semolato in una casseruola, dopodiché unite l'amido di mais e mescolate con una frusta per farlo amalgamare bene.
Versate poi a filo il latte caldo (dopo aver eliminato la stecca di vaniglia) e, sempre mescolando, ponete la casseruola sul fuoco: fate quindi cuocere la crema fino a quando non avrà raggiunto una buona densità. Durante la cottura, non smettete mai di mescolare.
Mettete da parte la crema in una terrina e lasciatela completamente raffreddare.

Passate quindi alla preparazione della pasta frolla: spezzettate 150 g di burro appena estratto dal frigorifero, unitevi lo zucchero semolato rimanente e lavorate il tutto con le mani amalgamando gli ingredienti; aggiungete al composto 1 tuorlo e l’uovo intero, continuate a mescolare e incorporate anche la farina, la scorza di ½ limone e il sale. Dopo aver ottenuto un panetto, lasciate riposare la pasta frolla almeno 1 ora in luogo fresco.

Trascorso il tempo di riposo, stendete la pasta frolla finché non avrà raggiunto uno spessore di ½ centimetro circa; utilizzando un bicchiere o un piccolo coppapasta, ricavate tanti dischi rotondi con i quali andrete a rivestire gli appositi stampini da pasticcini, leggermente imburrati. Ponete 2-3 fagioli secchi su ogni base di frolla e infornate in forno preriscaldato a 180°C fino a doratura della pasta (cioè per circa 15 minuti). Dopo averli sfornati, eliminate i fagioli e lasciate raffreddare completamente i pasticcini.

Nel frattempo portate a termine la preparazione della crema: in una terrina montate alla perfezione la panna insieme allo zucchero a velo (possibilmente con lo sbattitore elettrico) e unite questo mix alla crema preparata in precedenza (che ormai sarà fredda) mescolando bene con una frusta così da ottenere un composto cremoso e omogeneo.

Preparate infine la frutta: lavate e asciugate le fragole, sbucciate kiwi e banane e tagliate i primi a spicchi e le seconde a fettine. Le fragole potete lasciarle intere (se non sono molto grandi) oppure tagliarle a fettine o a metà, come preferite.

Non vi resta che “montare” i vostri pasticcini: sformate i cestini di frolla dagli stampini e disponeteli sul piatto da portata, dopodiché riempiteli di crema (se l'avete, utilizzate una tasca da pasticcere con bocchetta stellata) e per finire decorateli con la frutta tagliata a pezzetti: alcuni con le fragole, altri con i kiwi e altri con le banane. Portateli in tavola subito o dopo averli fatti riposare in frigorifero qualche minuto.
Accorgimenti
Per evitare che la frolla si gonfi durante la cottura, punzecchiatela con i rebbi di una forchetta prima di infornarla. Se non vi sentite sicuri, acquistate la pasta frolla pronta al supermercato.

Per montare perfettamente la panna, è necessario che sia ben fredda.
Idee e varianti
Questi pasticcini lasciano ampio spazio alle varianti: la frutta può ad esempio essere cambiata a seconda dei propri gusti (l'ideale però è utilizzare sempre frutta fresca e di stagione, perché è la più buona) e la crema diplomatica può essere sostituita da crema pasticcera, crema chantilly o anche da semplice panna montata.

Per rendere i pasticcini ancora più belli da vedere, è possibile lucidarli con un po' di gelatina da spennellare sopra la frutta.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?