Zucca candita

Difficoltà:
difficoltà 3
Dosi: per 6 persone
Tempo: 60 minuti
Note: + i tempi di riposo della zucca
Introduzione
Alimento estremamente versatile, buono e adatto sia ad essere usato per preparare primi piatti che secondi o dolci, la zucca ha grandi proprietà nutritive. Qui vi proponiamo la ricetta della zucca candita!
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Prima di tutto pulite accuratamente la zucca privandola della buccia ed eliminate tutti i semi, quindi tagliatela a pezzi non troppo piccoli.
Preparate in una pentola capiente uno sciroppo con acqua e 450 g di zucchero mescolando e lasciando che quest’ultimo si sciolga completamente. Versate la zucca e lasciatela cuocere per circa 20 minuti in modo che risulti tenera e morbida.

Trascorso il tempo di cottura, togliete i pezzi di zucca dallo sciroppo utilizzando una schiumarola e adagiateli in una ciotola; lasciate sul fuoco lo sciroppo in modo che si riduca almeno della metà.

Ora versate lo sciroppo caldo sulla zucca e lasciatela riposare per una notte.

Trascorso il tempo di riposo, prendete la zucca e rovesciatela in uno scolapasta raccogliendo lo sciroppo, poi spennellatela ogni ora fino a quando non l'avrete terminato.

Mettete i pezzi di zucca in una leccarda con carta da forno e lasciateli asciugare in forno spento per almeno 48 ore.

Prima di servire la zucca candita, rotolate i pezzetti nello zucchero semolato rimanente.
Accorgimenti
Se lo sciroppo dovesse risultare troppo denso, potete aggiungere poca acqua rispetto alle dosi indicate.
Idee e varianti
Potete utilizzare la zucca candita come guarnizione di moltissimi dolci! Provate, ad esempio, con del cannoli siciliani!

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?