Filetto al pesto di pistacchi

Difficoltà:
difficoltà 2
Dosi: per 4 persone
Tempo: 20 minuti

I piatti proposti da Gustissimo per una cena estiva a base di carne

Introduzione
Al sangue, medio o ben cotto: il filetto può avere diversi gradi di cottura, ma in ogni caso deve essere tenero e sciogliersi in bocca. Condito con un delicato pesto di pistacchi e un filo di olio extravergine, è un secondo originale e semplice da preparare, che vi impegnerà per poco più di un quarto d’ora.
Alcuni ingredienti potrebbero contenere allergeni (glutine, lattosio..) o tracce di derivati animali. Per maggiori informazioni leggi le guide: “Alimentazione e allergeni” e “Alimentazione vegana”.
Preparazione
Sbucciate i pistacchi, tritateli grossolanamente e metteteli nel mixer con un pizzico di sale, una grattata di pepe, 5 cucchiai di olio, il basilico, lavato e sminuzzato a mano o con la mezzaluna, lo spicchio di aglio sbucciato e tagliato a fettine, il parmigiano grattugiato. Fate andare alla massima velocità fino a ottenere un pesto cremoso.

Scaldate la griglia. Scottate il filetto a seconda del grado di cottura preferito, facendo attenzione a non esagerare, altrimenti la carne diventerà dura. Regolate di sale.

Servite il filetto con una cucchiaiata di pesto di pistacchi e un filo di olio extravergine.
Accorgimenti
Se la griglia non è caldissima, la cottura della carne non sarà uniforme.
Idee e varianti
Se preferite, potete utilizzare i pinoli al posto dei pistacchi e condire il filetto con un più tradizionale pesto di basilico.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter - Gratis tante ricette squisite

Speciali

La ricetta su misura per te, trovala subito! Cosa cucino con quello che ho nel frigo?